BIOGRAPHY

Giancarlo Fisichella nasce a Roma il 14 gennaio 1973. Dagli 11 ai 18 anni partecipa a campionati italiani e internazionali prima del debutto in Formula 3 nel 1992, in cui chiude la stagione ottavo, ma è nel 1994 che si laurea Campione italiano, con dieci vittorie, dopo una stagione chiusa al secondo posto. Dopo una parentesi nel Campionato DTM/ITC con l’Alfa Romeo 155, Giancarlo giunge in Formula 1 a 23 anni, quando la Minardi lo ingaggia per la stagione 1996. Negli anni successivi corre per Jordan (1997), Benetton (dal 1998 al 2001) e poi ancora Jordan (2002 e 2003, quando ottiene, in Brasile, la prima vittoria della carriera). Passa quindi alla Sauber (2004), alla Renault (2005-2007) e alla Force India (2008 e parte del 2009). Nel 2009, a seguito dell’incidente di Felipe Massa in Ungheria, Fisichella viene chiamato alla Scuderia Ferrari a partire dal Gran Premio d’Italia fino al termine della stagione, dove guida la F60. Nel 2010 partecipa alla Le Mans Series con una F430 del team AF Corse. Dal 2011 è impegnato nelle competizioni GT al volante della Ferrari 458 Italia con il team AF Corse, prima nell’Intercontinental Le Mans Cup e poi nel WEC. Nel 2012 conquista la 24 Ore di Le Mans insieme a Gianmaria Bruni e a Toni Vilander, successo che bissa nel 2014. L’impegno principale di Fisichella diventa il campionato IMSA USCC (United SportsCar Championship) dove conquista due successi nelle gare di Road America e Virginia, al volante della 458 Italia del team Risi Competizione. Nel 2015 è terzo alla 24 Ore di Le Mans e vince la 6 Ore di Roma nella classe Gold Cup su una 458 Italia GT3 di AF Corse. Nel 2016 disputa il campionato IMSA SSC al volante della 488 GTE del team Risi Competizione insieme a Toni Vilander. Con quella stessa vettura è secondo alla 24 Ore di Le Mans, prendendo parte anche ad alcune gare del Blancpain Endurance Cup. L'anno seguente Fisichella conferma il programma dell’anno precedente, salendo cinque volte sul podio nell’IMSA e sfiorando il successo alla 24 Ore di Spa-Francorchamps nella serie continentale. Nel 2018 è stato impegnato nella Super Season del FIA WEC nella classe GTE-Am con la 488 GTE di Spirit of Race insieme a Francesco Castellacci e a Thomas Flohr, e ha ottenuto il secondo posto nella 24 Ore di Le Mans. Inoltre è stato in corsa fino all’ultima gara per il titolo italiano GT insieme a Stefano Gai con la 488 GT3 della Scuderia Baldini. Nel 2019 Fisichella conferma il duplice impegno nel FIA WEC con Spirit of Race e nel Campionato Italiano GT Endurance con Scuderia Baldini.