HubAuto secondo a 4 ore dal termine
Intercontinental GT Challenge

HubAuto secondo a 4 ore dal termine

Monterey, California | 30 marzo 2019

La Ferrari 488 GT3 di HubAuto numero 27 si sta distinguendo nella 8 Ore di Laguna Seca, gara di apertura dell’Intercontinental GT Challenge. In una giornata ideale per clima e temperature, il team HubAuto si sta rendendo protagonista di una prova molto positiva ed è in lizza per la vittoria a quattro ore dalla fine.

In testa. Dopo un avvio convincente, la vettura numero 27 con Miguel Molina al volante, ha ridotto progressivamente il margine che la Nissan aveva costruito in partenza, fermandosi anche un giro più tardi rispetto agli avversari nello stint iniziale, allo scoccare della prima ora. Lo spagnolo ha quindi lasciato posto nell’abitacolo della sua 488 GT3 a Tim Slade che, al termine delle soste, si è trovato al comando della corsa. L’australiano ha percorso 39 giri nel suo stint sempre in prima posizione, prima di cedere il volante al connazionale Nick Foster.

Vantaggio vanificato. Un pit stop difficile a causa di un problema durante il cambio gomme ha vanificato i 14 secondi di vantaggio che la squadra era riuscita a costruire nelle tre ore precedenti. Tuttavia, il ritorno di Molina al volante proponeva la vettura nuovamente in seconda posizione. A quattro ore dall’inizio della corsa, la numero 27 viene condotta da Tim Slade che si trova in piena battaglia per la prima posizione, attualmente occupata dalla Porsche.