Sette team Ferrari all’assalto del COTA
Blancpain GT World Challenge America

Sette team Ferrari all’assalto del COTA

Maranello | 25 febbraio 2019

Semaforo verde per il Blancpain GT World Challenge America che, questo fine settimana, sarà protagonista sul Circuit of the Americas (COTA) con la prova di apertura della stagione 2019. In programma due gare, della durata di 90 minuti ciascuna, riservate agli equipaggi doppi. Molto nutrita la partecipazione di team che schierano una Ferrari.

Pro. R. Ferri Motorsport torna protagonista nella categoria GT PRO con una 488 GT3 affidata a due piloti ufficiali di Competizioni GT, Miguel Molina e Toni Vilander, quest’ultimo campione in carica. Lo spagnolo ed il finlandese hanno già gareggiato assieme lo scorso anno, aggiudicandosi il titolo nella categoria SprintX.

Pro/Am. Saranno due le scuderie a difendere i colori Ferrari nella categoria GT Pro/Am. Il TR3 Racing farà il suo ritorno nelle gare di inizio stagione con la 488 GT3 n° 31 con Wei Lu e Jeff Segal al volante. L’equipaggio ha concluso in seconda posizione la campagna 2018, sfiorando il titolo per soli quattro punti. Quella del 2018 fu la prima stagione completa in una serie GT per Wei Lu, dopo essere tornato al volante in occasione di una gara americana del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli. Lu e Segal chiusero la stagione in crescendo, con due vittorie nelle ultime due gare, grazie alle quali registrarono un complessivo di tre vittorie e nove podi in 10 appuntamenti.

La seconda compagine a scendere in pista con la 488 GT3 è la debuttante One11 Competition, che affida la vettura numero 99 ad Alfred Caiola – uno dei veterani del Ferrari Challenge – e Matt Plumb.

Am. Molto nutrita la presenza di team che schiereranno le 488 GT3 nella classe GT Am tra i quali i campioni in carica di Squadra Corsa Garage Italia. Confermati e pronti a difendere il titolo piloti anche Caesar Bacarella e Martin Fuentes, conquistato grazie a nove vittorie in dieci gare. A contendere il primato in classifica ci sarà anche la 488 GT3 numero 19 di Christopher Cagnazzi e Brian Kaminskey schierata dal debuttante One11 Competition.

Le altre due squadre a portare in gara le Ferrari sono Risi Competizione, che affiderà la vettura n°82 a Pierre Mulacek ed Anthony Lazzaro e Vital Speed Motorsports che vede al volante della 488 GT3 numero 8 Richard e Trevor Baek, rispettivamente padre e figlio, già in grado di salire sul podio nelle due gare disputate a Portland, in quello che segnò il loro debutto lo scorso luglio.

Campioni in carica. Le Ferrari dominarono il weekend di apertura della stagione 2018 che si disputò, anche in quell’occasione, sul Circuit of the Americas, salendo sul gradino più alto del podio in cinque delle sei classi al via. Vilander e Molina vinsero la gara nella categoria Pro, mettendo le basi per una stagione memorabile, mentre Bacarella e Fuentes fecero doppietta nella categoria Am. Lu e Segal chiusero al terzo posto la gara di apertura ma non ebbero avversari nella finale della domenica tra i piloti Pro/Am.

Appuntamenti. Venerdì al via le prime prove libere, con due sessioni rispettivamente alle 11:40 e 16:20 (ora locale). La qualifica si disputerà invece sabato, alle 10:20 e sarà seguita da Gara-1, il cui semaforo verde è previsto per le 15:40. Chiusura con Gara-2 domenica, con il via che scatterà alle ore 14:00.