Competitivi nonostante il ritiro a Suzuka
Super Taikyu

Competitivi nonostante il ritiro a Suzuka

Maranello | 25 marzo 2019

Il circuito di Suzuka ha ospitato questo fine settimana il primo round del campionato giapponese Super Taikyu, dove la Ferrari 488 GT3 di Tairoku Racing è stata costretta al ritiro dopo aver condotto una gara da protagonista.

Rimonta. Partita dalla terza posizione con Nicolas Costa al volante, la Ferrari è rientrata al box per il cambio pilota durante una fase di Full Course Yellow, nel corso del 31simo passaggio. Harrison Newey, staccato dal leader della gara di 16 secondi, iniziava una rimonta molto efficace che lo proponeva ben presto al comando della corsa, almeno fino al giro 51 quando una safety car suggeriva un nuovo cambio pilota. Tairoku Yamaguchi, subentrato all’inglese, rientrava in pista in terza posizione, divenuta poi seconda in funzione delle soste degli avversari. Quando mancavano due ore alla fine e ai box si stava preparando il quarto cambio pilota con Shinichi Takagi, un contatto con una vettura faceva uscire di pista la 488 GT3 alla Spoon Curve, ponendo così fine alla sua corsa.

Round 2. Nonostante la comprensibile delusione per un podio sfumato, il team guarda con fiducia al prosieguo di campionato anche in virtù delle doti velocistiche messe in mostra dalla vettura. Il prossimo appuntamento del Super Taikyu è previsto a Sugo il 27 e 28 aprile prossimi.