Ora 4: i piloti Ferrari lottano nella notte di Daytona
24 Ore di Daytona

Ora 4: i piloti Ferrari lottano nella notte di Daytona

Daytona | 27 gennaio 2019

Le quattro Ferrari impegnate nella 24 Ore di Daytona all’International Speedway sono ancora tutte in corsa per un buon risultato. Alcune bandiere gialle hanno neutralizzato la corsa, una delle quali proprio alla scoccare della quarta ora.

GTLM. La Ferrari numero 62 del team Risi Competizione ha fatto ruotare tutto il proprio equipaggio cominciando con Davide Rigon che ha ceduto poi la vettura a James Calado cui hanno fatto seguito Alessandro Pier Guidi e Miguel Molina che è stato anche al comando per diversi giri dopo che il team aveva effettuato un pit stop subito prima della neutralizzazione con la bandiera gialla. Dopo il restart Molina è rimasto a lungo al comando prima di essere superato da due vetture. La vettura in questo momento occupa la quarta posizione.

GTD. Marcos Gomes è stato autore di una stupenda prima parte di gara. Dopo aver perso la prima posizione al via, il brasiliano è riuscito a riprendersi la prima posizione superando la Mercedes di Ben Keating e ha guadagnato un margine di nove secondi prima di cedere la 488 GT3 di Via Italia Racing al compagno di squadra Francesco Longo. Longo è incappato in un testacoda e in macchina sono poi saliti anche Andrea Bertolini e Victor Franzoni. La vettura è a un giro dal leader ma ancora pienamente in corsa. Anche la Ferrari di Spirit of Race ha fatto girare tutto il proprio equipaggio e si trova nelle prime dieci posizioni al pari della 488 GT3 di Scuderia Corsa, sulla quale solamente Toni Vilander non è ancora salito al volante.