24H Series 2019 – Egemonia Scuderia Praha
24H Series

24H Series 2019 – Egemonia Scuderia Praha

Maranello | 16 gennaio 2020

Si scrive 24H Series Europe, si legge Scuderia Praha. Il team della Repubblica Ceca è stato protagonista di un’annata straordinaria, grazie a quattro successi consecutivi nelle prime gare dell’anno. Dopo aver dominato la prima stagionale al Mugello, Jiří Písařík, Josef Kral e Matteo Malucelli hanno colto una vittoria all’ultimo istante alla 12 Ore di Spa-Francorchamps prima di tornare imprendibile per tutti nella gara di casa, la 12 Ore di Brno. La corsa pressoché perfetta della 488 GT3 ceca, in testa per la maggior parte della durata della 24 Ore di Portimão, ha consegnato a Písařík-Kral-Malucelli il quarto successo consecutivo e l’alloro nella classe A6 Pro con una gara di anticipo. Il titolo di campioni della 24H Series Europe e il primo posto nella classifica assoluta riservata alle squadre sono stati conquistati al termine dell’ultima gara, la 24 Ore di Barcellona, solo a causa della particolare tipologia di regolamento. Dopo una stagione complicata, è arrivata anche la gioia del podio per la vettura di Wochenspiegel Team Monschau, in occasione della prova in Portogallo. La compagine tedesca ha alternato al volante della sua 488 GT3 diversi piloti nel corso dell’anno, dimostrando una buona competitività vanificata solo da un pizzico di cattiva sorte. Sporadiche apparizioni nella serie anche per le vetture di Rinaldi Racing, impegnate nella classe A6-Am, classificatesi ai piedi del podio al termine della 12 Ore del Mugello.