HB Racing a Most per dare la caccia al podio
ADAC GT Masters

HB Racing a Most per dare la caccia al podio

Maranello | 16 maggio 2019

È iniziato il conto alla rovescia per il secondo round dell’ADAC GT Masters che, nel fine settimana, sarà protagonista sul circuito di Most, in Repubblica Ceca, a circa 100 km da Dresda. Dopo il debutto stagionale ad Oschersleben, la Ferrari 488 GT3 di HB Racing punta a salire sul podio.

Traguardi. Sebastian Asch, che ad Oschersleben ha disputato la sua 150sima gara dell’ADAC GT Masters, assieme al compagno Luca Ludwig (a quota 130) cercherà di riscattare i risultati della prova di esordio, lontani dalle aspettative. In Gara-1, l’equipaggio di HB Racing sembrava poter inserirsi nella lotta per il podio ma un improvviso quanto violento acquazzone aveva impedito alla Ferrari la rimonta che proprio Asch stava mettendo in atto. In Gara-2, invece, la 488 GT3 non era riuscita a trovare gli spunti giusti per rimontare dopo una qualifica complicata. Sebastian Asch e Luca Ludwig avevano chiuso la gara in sedicesima posizione, a solo quattro secondi dalla top ten.

Nuovo asfalto. Dopo il tecnico ma stretto e tortuoso circuito di Oschersleben, l’ADAC GT Masters affronterà l’autodromo di Most. Il tracciato è stato riasfaltato per il 70% della superficie ed è uno dei preferiti dai piloti per il suo disegno molto fluido che lo rende particolarmente veloce e divertente da guidare. Lungo 4.219 metri, caratterizzato da 12 curve a destra e 9 a sinistra, può contare su una sede stradale la cui ampiezza è compresa tra i 12 e i 14 metri.

Programma. Le vetture scenderanno in pista per la prima sessione di prove libere venerdì, mentre sabato alle ore 10:00 sono previste le qualifiche e la prima delle due gare del fine settimana, con partenza alle 14:45. Orari identici per la giornata di domenica, quando andrà in scena la Gara-2.

ADAC GT MASTERS 2019 - Most