Vittoria e titolo per Car Guy
Asian Le Mans Series

Vittoria e titolo per Car Guy

Sepang | 24 febbraio 2019

Quattro vittorie in quattro gare, titolo piloti e team nella Asian Le Mans Series e la garanzia di essere al via della prestigiosa 24 Ore di Le Mans: questa in estrema sintesi, la straordinaria stagione di esordio per il team giapponese Car Guy che ha schierato la Ferrari 488 GT3 affidandola all’equipaggio composto da James Calado, Kei Cozzolino e Takeshi Kimura.

Imbattibili. Il terzetto si è imposto anche al termine della 4 Ore di Sepang, appuntamento conclusivo della stagione dell’Asian Le Mans Series, condotta con intelligenza tattica ed un ottimo passo. Dopo i successi conquistati nei round precedenti – Shanghai, Fuji e Buriram – alla vettura numero 11 era sufficiente tagliare il traguardo, indipendentemente dalla posizione, per laurearsi campione assieme al suo equipaggio. Tuttavia, dopo un inizio prudente per evitare contatti che ne avrebbero pregiudicato il risultato finale, l’ingresso della safety car permetteva a Cozzolino di portarsi in testa alla corsa quando mancavano poco più di due ore alla fine. Da quel momento in avanti, il team con sede nella prefettura di Shizuoka ha amministrato la corsa senza cedere la prima posizione neanche nella successiva fase di neutralizzazione dietro alla safety car, fino a festeggiare il trionfo sotto la bandiera a scacchi.

Ancora sul podio. Buona la prestazione della seconda Ferrari in gara, la Ferrari 488 GT3 del team Spirit of Race affidata ad Alessandro Pier Guidi, Oswaldo Negri Junior e Francesco Piovanetti. La vettura numero 51 ha condotto una corsa sempre nelle prime posizioni e solo nel finale ha dovuto rinunciare al secondo posto.
Con questi risultati, il numero di campionati vinti da team e piloti al volante della Ferrari 488 GT3 sale a quota 45, grazie anche a 202 vittorie in 409 partecipazioni.

Per il team Car Guy, la vittoria dell’Asian Le Mans Series garantisce la partecipazione automatica alla prossima 24 Ore di Le Mans, in programma sulla pista francese il 15 ed il 16 giugno prossimi.