Ferrari chiamate al riscatto, Tempesta alla conferma
Blancpain GT Series Endurance Cup

Ferrari chiamate al riscatto, Tempesta alla conferma

Silverstone | 10 maggio 2019

L’iconico circuito di Silverstone è pronto ad ospitare il secondo round della Blancpain GT Series Endurance Cup, dopo la gara di apertura disputata all’Autodromo Nazionale di Monza. Per l’occasione, saranno sette le Ferrari al via, una nella classe Pro, due nella Pro-Am, tre in Am e una nella Silver Cup.

Nella classe Pro, i piloti del team SMP Racing cercano il riscatto dopo la difficile gara a Monza. Miguel Molina,  Mikhail Aleshin e Davide Rigon, al volante della 488 GT3, dovranno combattere contro avversari agguerriti che comporranno una griglia di diciotto vetture.

Vittoria a Monza. Nelle altre classi, in particolare nella Pro-Am, c’è grande attesa per Tempesta Racing, vincitore del round italiano con Chris Buncombe, Jonathan Hui e Chris Froggatt. Nella stessa categoria, c’è voglia di rivalsa da parte dell’equipaggio di AF Corse formato da Niek Hommerson, Louis Machiels e Andrea Bertolini, eliminati dalla gara monzese da un incidente che li ha visti coinvolti senza alcuna responsabilità.

Nella classe Am, scendono in pista le 488 GT3 di Rinaldi Racing, con due equipaggi: Pierre Ehret, Martin Berry, Jose Manuel Balbiani saranno al volante della numero 333, mentre Steve Parrow, Christian Hook e Manuel Lauck sulla 33. Alle due vetture del team tedesco si aggiunge la 488 GT3 di HB Racing, con Florian Scholze, Andrzej Lewandowski e Jens Liebhauser.

Infine, nella Silver Cup, la Ferrari numero 333 di Rinaldi Racing di Rinat Salikhov, Denis Bulatov e David Perel, che a Monza aveva chiuso la gara in ottava posizione dopo avere anche occupato le posizioni di podio, proverà a conquistare punti utili per muovere la classifica.

Appuntamenti. Il programma di gara prevede le prove libere e le prequalifiche nella giornata di sabato, rispettivamente alle 10:40 e alle 15:40, mentre domenica, dopo i sessanta minuti di qualifica che scatteranno alle 9:40, la gara prenderà il via alle 15:00 per concludersi tre ore più tardi.