Due Ferrari al via a Buriram
Blancpain GT World Challenge Asia

Due Ferrari al via a Buriram

Buriram | 11 maggio 2019

Con le prime prove libere disputate nella giornata di venerdì, è iniziato ufficialmente il secondo appuntamento del Blancpain GT World Challenge Asia, protagonista sul Chang International Circuit in Thailandia.

Due al via. Sul tracciato di 4,55 km e 12 curve, a circa 410 km da Bangkok, si sfideranno trenta vetture, di cui ventiquattro GT3. Tra queste, due le Ferrari al via, schierate da T2 Motorsports e HubAuto Corsa. David Tjiptobiantoro e Rio Haryanto, nella classe Pro-Am, sono chiamati a confermare la top ten raggiunta nella gara disputata a Sepang, mentre nella classe GT3S sulla 488 GT3 di HubAuto Corsa, il giapponese Yuya Sakamoto sarà affiancato dal neozelandese Andre Heimgartner che sostituisce David Russell con cui aveva corso in Malesia.

Libere in progressione. Nella prima sessione di prove libere, caratterizzate da temperature ed umidità elevate, le Ferrari hanno occupato le posizioni di centro classifica, con la numero 27 di HubAuto Corsa al settimo posto nella GT3S e la 488 GT3 di T2 Motorsports all’undicesimo della classe Pro-Am. Nella seconda sessione, fermata temporaneamente da due bandiere rosse e segnata dalla pioggia, le Ferrari hanno evidenziato un netto progresso. La vettura di HubAuto Corsa ha chiuso al primo posto tra le GT3S, seconda assoluta, mentre quella di T2 Motorsports al settimo posto nella categoria Pro-Am.

Appuntamenti. Sabato il programma prevede le due sessioni di qualifica, entrambe da 15 minuti, alle 12:02 e 12:24 ora locale (le 7:02 e le 7:24 in Italia), e la prima delle due gare, con bandiera verde alle 15:30 (10:30 in Italia). Domenica, invece, Gara-2 scatterà quando in Thailandia saranno le 11:45, corrispondenti alle 6:45 in Italia.