T2 Motorsports sul podio in Pro-Am
Blancpain GT World Challenge Asia

T2 Motorsports sul podio in Pro-Am

Buriram | 11 maggio 2019

Si è conclusa con un podio nella classe Pro-Am e con un quarto posto assoluto per le Ferrari la prima gara del Blancpain GT World Challenge Asia, svoltasi oggi sul Chang International Circuit in Thailandia.

Temperature molto elevate ed un analogo tasso di umidità hanno sorpreso i piloti, costretti a fare i conti anche con un livello di grip più basso rispetto alle aspettative che, nel corso della gara, ha creato non poche difficoltà ai protagonisti.

Bagarre. Al via, sulla 488 GT3 di HubAuto Corsa partiva Yuya Sakamoto, mentre su quella di T2 Motorsports David Tjiptobiantoro. Al semaforo verde, il giapponese si rendeva protagonista di un ottimo scatto che gli permetteva di recuperare due posizioni, anche se nelle tornate successive, in piena bagarre per la quarta piazza, un attacco non andato a buon fine lo faceva tornare ottavo. David Tjiptobiantoro, partito a centro gruppo, risaliva con un buon ritmo fino alla decima posizione. Al minuto trentadue, i due box Ferrari entravano in azione per il cambio gomme e pilota. Il neozelandese Andre Heimgartner si accomodava sul sedile di Sakamoto, mentre l’ex pilota di Formula 1 Ryo Haryanto rilevava Tjiptobiantoro.

Podio e dintorni. La seconda parte di gara vedeva le due Ferrari risalire in classifica e Heimgartner, al debutto sulla 488 GT3, addirittura insidiare i piloti in lizza per le posizioni del podio. L’ultimo possibile assalto che il pilota di HubAuto Corsa avrebbe potuto portare al terzo posto, è stato tuttavia vanificato dall’inserimento di un doppiato che ha reso impossibile, a quel punto, portare l’attacco decisivo. Ryo Haryanto, dal canto suo, ha continuato a guadagnare posizioni fino all’ottava assoluta, seconda nella classe Pro-Am.

Appuntamento a domani. Gara-2 del secondo round del Blancpain GT World Challenge Asia è prevista domani, quando in Thailandia saranno le 11:45, corrispondenti alle 6:45 in Italia.