Sultanov ancora sul podio, doppietta per Earle
Blancpain GT Sports Club

Sultanov ancora sul podio, doppietta per Earle

Monza | 14 aprile 2019

Ferrari 488 GT3 ancora una volta protagoniste nel Blancpain GT Sports Club, al termine di una gara pesantemente condizionata dal meteo. Le vetture di Maranello hanno chiuso ancora una volta sul podio in tutte le classi, lasciando a Stephen Earle il ruolo di protagonista assoluto dell’Iron Cup, con una doppietta che lo proietta in testa alla classifica di categoria.

Pioggia. Partita sotto regime di Safety Car a causa delle condizioni particolarmente difficili della pista resa molto insidiosa a causa della pioggia, la gara ha preso ufficialmente il via dopo 11 minuti. Mario Cordoni, secondo in Gara-1, scatta bene anche se non riesce ad insidiare Reno Möller che approfitta della visuale libera dalla pioggia per costruire un piccolo vantaggio sugli avversari. Il ritmo di Cordoni, invece, non risulta essere altrettanto efficace e deve lasciare spazio a Lee Mowle. Alle sue spalle, nel frattempo, il debuttante Strukov e il connazionale Sultanov lottano senza esclusione di colpi per la quarta posizione e, così facendo, aumentano il ritmo riaccodandosi proprio a Cordoni.

Terzetto Ferrari. Le tre Ferrari 488 GT3 cercano di sfruttare le rispettive scie per crearsi un’opportunità di sorpasso alla prima Variante. Strukov, già protagonista ieri, ritarda la staccata e riesce a passare tanto Cordoni quanto Sultanov ma, nella transizione da destra a sinistra nella chicane, perde il controllo della vettura e finisce in testacoda. Dell’episodio approfitta Sultanov che si riporta rapidamente negli scarichi della Mercedes di Mowle. Una volta in scia del pilota inglese, il russo aspetta il momento giusto per superare il rivale, con una splendida manovra alla Ascari, a due minuti dalla bandiera a scacchi per una meritata seconda posizione. La bandiera inventata da Anthony Noghes premia la Honda di Reno Möller, la Ferrari di Murod Sultanov e la Mercedes di Lee Mowle. Mario Cordoni chiude al quinto posto, davanti a Pavel Strukov, Vadim Kogay – terzo nella categoria Titanium – e Stephen Earle, ancora una volta vincitore nell’Iron Cup davanti a Rick Peter Lovat, al volante della 488 GT3 di Kessel Racing, mentre quarto in questa categoria ha chiuso Louis Philippe Soenen.

Prossimi appuntamenti. Il Blancpain GT Sports Club tornerà protagonista in Francia, sul circuito del Paul Ricard, il weekend dell’1 e 2 giugno.