Splendida affermazione a Sonoma per R. Ferri Motorsport
Blancpain GT World Challenge America

Splendida affermazione a Sonoma per R. Ferri Motorsport

Sonoma | 9 giugno 2019

Miguel Molina e Toni Vilander hanno conquistato una autorevole affermazione al termine di Gara-1 nel Blancpain GT World Challenge America, disputata oggi sul tracciato di Sonoma, mentre Squadra Corse si aggiudica la sua quinta vittoria della stagione nella classe Am.

Pro. Molina si è portato al comando dopo essersi aggiudicato la pole position ed ha mantenuto la testa della corsa per tutto il suo stint, costruendo un margine di 12 secondi sugli avversari in quella che è stata la sua prima gara disputata sul circuito californiano. Dopo un piccolo errore durante il pit stop, il compagno di squadra Toni Vilander si è portato all’attacco, riguadagnando la prima posizione al volante della 488 GT3 numero 61 di R. Ferri Motorsport, allungando sui rivali e tagliando il traguardo con 2”246 di vantaggio.

“Mi sono divertito” ha commentato Vilander. “Era una pista nuova per entrambi, così come per il team. È un circuito difficile per gli pneumatici e Miguel (Molina, N.d.R.) è stato bravo a costruire nel suo stint la nostra vittoria, grazie ad un passo straordinario e ad una gestione delle gomme formidabile”.

“Ho cercato di gestire le gomme al meglio nelle fasi iniziali” ha aggiunto Molina. “Abbiamo avuto un degrado inatteso degli pneumatici, e la cosa ci ha sorpreso. Abbiamo girato sei secondi più lenti rispetto ai tempi delle qualifiche. All’inizio però sono riuscito a costruire davvero un buon margine e sapevamo che la nostra è una delle vetture migliori nella gestione delle gomme. Siamo molto felici, una vittoria è sempre importante!”

Per l’equipaggio si è trattata della terza vittoria stagionale, permettendo ai due piloti di R. Ferri Motorsport di portare il loro vantaggio in classifica ad undici punti rispetto ai rivali. In Gara-2 Vilander partirà in prima fila, grazie al miglior tempo nella classe Pro.

Pro-Am. Andy Lally, al debutto al volante di una Ferrari 488 GT3, ha conquistato assieme a Chris Cagnazzi il sesto posto nella classe al volante della vettura numero 19 di One11 Competition. La compagine americana ha salutato con soddisfazione anche l’ottavo posto della seconda vettura schierata, la numero 99 affidata ad Alfred Caiola e Matt Plumb.

Patrick Byrne e Guy Cosmo, dopo essersi qualificati sesti nella loro prima gara per i colori di TR3 Racing, hanno chiuso al decimo posto, dopo aver stabilmente occupato la quinta posizione per oltre 31 giri.

Am. Squadra Corse continua il suo dominio nella categoria Am, vincendo cinque gare su cinque nella serie. Bacarella è stato anche in sesta posizione assoluta prima di effettuare il pit stop e cedere la vettura al compagno Martin Fuentes.

Appuntamenti. Gara-2 è prevista nella giornata di domenica e prenderà il via alle 11:15 ora locale (le 20:15 in Italia), per concludersi 90 minuti più tardi.