Successi Ferrari in Pro-Am e Am Cup in Gara-1 al Nürburgring
Blancpain GT World Challenge Europa

Successi Ferrari in Pro-Am e Am Cup in Gara-1 al Nürburgring

Nürburgring | 31 agosto 2019

Grazie ad una autorevole affermazione nella classe Pro-Am, la Ferrari 488 GT3 di Rinaldi Racing condotta da Rinat Salikhov e David Perel accorcia a sole quattro lunghezze il ritardo dai leader della classifica, mentre Kessel Racing si impone nella Am Cup. Al termine di una Gara-1 del Blancpain GT World Challenge Europe disputata oggi sul tracciato del Nürburgring senza grossi colpi di scena, le Ferrari sono state protagoniste di una prova estremamente positiva.

Mai in discussione. Dopo essere partito dalla pole di classe, Rinat Salikhov perdeva un paio di posizioni al via ma le recuperava prontamente, andando ad allungare sulla Lamborghini di FFF Racing fino a consegnare la Ferrari a David Perel a 33 minuti dalla bandiera a scacchi. Anche la Ferrari di AF Corse, con Louis Machiels al volante, effettuava la sosta nello stesso minuto cedendo la 488 GT3 ad Andrea Bertolini che, a sua volta, cercava di rimontare sulla Lamborghini ora guidata da Keen. Senza Safety Car o episodi particolari, la gara esauriva il suo minutaggio senza offrire spunti di cronaca e congelava le posizioni del podio con il successo di Salikhov-Perel davanti a Hamaguchi-Keen e Bertolini-Machiels.

Finale thrilling. Nella classe Am, la gara è stata più incerta. Dopo una partenza brillante, Scholze – al volante della 488 GT3 di HB Racing – era costretto a rientrare ai box dopo poco meno di dieci minuti di gara. A quel punto l’altra Ferrari, guidata da Stephen Earle e Rory Penttinen per Kessel Racing, sembrava avere la strada spianata per un facile successo. In realtà, nel finale, Wolfgang Triller riusciva a riportare in prima posizione proprio la vettura dei leader del campionato tagliando vittoriosamente il traguardo. Tuttavia, a causa di un contatto nell’ultimo giro ritenuto evitabile da parte della direzione gara, la compagine austriaca veniva penalizzata con otto secondi da aggiungere al tempo complessivo che promuoveva così l’equipaggio di Kessel Racing al primo posto.

Appuntamenti. La seconda e ultima gara in programma al Nürburgring è prevista domani, con partenza alle ore 14:30 locali.