Ferrari sotto i riflettori a Silverstone
Britcar

Ferrari sotto i riflettori a Silverstone

Silverstone | 26 aprile 2019

Continua la stagione 2019 del Britcar che sarà protagonista a Silverstone per il secondo appuntamento in calendario dopo l’esordio avvenuto sull’ex aeroporto inglese nella sua configurazione “Club”. Anche in questa occasione saranno quattro le Ferrari 488 Challenge che scenderanno in pista, tutte iscritte nella Class 2. Dopo la tripletta conquistata in Gara-2 e la doppietta in Gara-1, le Ferrari sono ancora una volta le vetture da battere.

Leader. Grazie ai due successi ottenuti a Silverstone, Wayne Marrs e Charlie Hollings (JMH Automotive) saranno l’equipaggio da seguire con maggiore attenzione, dal momento che cercheranno punti per ampliare ulteriormente il margine in classifica anche se Paul Bailey e Andy Schulz (SB Race Engineering), secondi in entrambe le gare del primo round, proveranno a salire sul gradino più alto del podio.

I campioni in carica della Class 1 della serie Sprint, David Mason e Ross Wylie (FF Corse), dopo l’esordio agrodolce di Silverstone, hanno intenzione di continuare a concludere sul podio anche le due gare in programma nel fine settimana.

Nuova formazione. Cambio equipaggio per il team Track Focused che sostituisce Will Alterman con Sean Cooper al fianco del confermato Stuart Wilson.

Weekend intenso. Tutto il programma del Britcar viene compresso in un’unica giornata, nello specifico il sabato. Si inizia con i trenta minuti dell’unica sessione di qualifica previsti alle ore 10:30, seguiti dai sessanta minuti di Gara-1, previsti alle 12:30 e dagli ulteriori sessanta minuti per Gara-2, il cui via è previsto alle 17:30.