Quattro Ferrari al via a Misano
Campionato Italiano GT

Quattro Ferrari al via a Misano

Maranello | 16 maggio 2019

Si riapre la sfida per la serie Endurance del Campionato Italiano Gran Turismo 2019 dopo l’esordio a Monza dove le Ferrari hanno svolto un ruolo da protagoniste anche se hanno raccolto meno di quanto avrebbero meritato. L’ottimo secondo posto conquistato dalla 488 GT3 di Easy Race con al volante il terzetto Mancinelli – Veglia – Cioci e, più in generale, la competitività delle rosse, lasciano spazio all’ottimismo per una corsa su un tracciato, quello del Misano World Circuit, che ben si sposa con le caratteristiche tecniche della vettura.

Line-up confermate. Saranno quattro gli equipaggi Ferrari che scenderanno in pista a partire dalle prime prove libere di venerdì. Oltre ai portacolori dell’Easy Race, a rappresentare il Cavallino Rampante sarà il duo di RS Racing, Daniele Di Amato ed Alessandro Vezzoni, il terzetto di AF Corse con Mann – Cressoni – Nielsen e l’equipaggio di Scuderia Baldini composto da Jacques Villeneuve, Giancarlo Fisichella e Stefano Gai.

Di Amato e Vezzoni, tra i più veloci in pista a Monza ma costretti a chiudere lontani dal podio a causa di una foratura, hanno dimostrato di essere molto competitivi anche nella gara Sprint di Vallelunga. La 488 GT3 di AF Corse, costretta al ritiro nelle primissime battute sul circuito lombardo, cerca invece il riscatto e potrà contare su due piloti – Cressoni e Nielsen – in un ottimo stato di forma come hanno confermato le loro prestazioni nel round di Monza dell’European Le Mans Series.

Grande attesa, infine, per la vettura che più di ogni altra aveva sfiorato il successo a Monza, quella della Scuderia Baldini, costretta al ritiro a causa di un problema elettrico quando Fisichella occupava la prima posizione. Le quattro Ferrari dovranno vedersela con altre otto vetture che saranno al via della classe GT3.

Programma. Il secondo week end della stagione della serie Endurance si aprirà  venerdì con i due turni di prove libere (ore 11,00 e 17,15) e proseguirà sabato con le tre sessioni di prove ufficiali (ore 13.45, 14.10 e 14.35). La gara di tre ore scatterà domenica alle ore 15.40.