Car Guy in difesa del titolo nella ALMS
Asian Le Mans Series

Car Guy in difesa del titolo nella ALMS

Shanghai, Cina | 22 novembre 2019

Prende il via questo fine settimana con la 4 Ore di Shanghai la stagione 2019-2020 dell’Asian Le Mans Series (ALMS) che ha nel team giapponese Car Guy il campione in carica della classe GT. La compagine di Shizuoka è una delle quattro squadre che disputerà la serie al volante della Ferrari 488 GT3 e che lotterà per conquistare il pass che da diritto alla partecipazione alla 24 Ore di Le Mans.

Car Guy. Dopo aver dominato con quattro successi su quattro nella stagione di debutto della ALMS, i campioni in carica Takeshi Kimura e Kei Cozzolino avranno in Antonio Fuoco, neo campione italiano nella classe Pro-Am, il terzo pilota al posto di James Calado.

Spirit of Race. Dopo aver conteso fino all’ultima gara il titolo a Car Guy, Spirit of Race conferma la line-up dello scorso anno per provare a conquistare l’alloro in Asia. Al fianco del vincitore della 24 Ore di Le Mans e della Petit Le Mans Alessandro Pier Guidi, si alterneranno Francesco Piovanetti e Oswaldo Negri Jr.

HubAuto Corsa. Ambisce ad un ruolo di primo piano anche il terzetto schierato da HubAuto Corsa, al debutto nella serie, che si affida al pilota ufficiale di Competizioni GT Davide Rigon, Marcos Gomes – già protagonista per il team di Taipei Cinese nel Blancpain GT World Challenge Asia assieme a Yuya Sakamoto – e Morris Chen.

T2 Motorsports. Dopo essere stata una delle protagoniste del Blancpain GT World Challenge Asia nella classe Pro-Am, la scuderia indonesiana affianca a David Tjiptobiantoro e all’ex pilota di Formula 1 Rio Haryanto l’esperto Christian Colombo, recente vincitore di Gara-1 a Monza nel GT Italiano assieme a Ken Abe.

Classe combattuta. Con nove vetture al via, la classe GT3 è quella più rappresentata e, rispetto alle precedenti edizioni, è aumentato anche il numero di costruttori impegnati, salito ora a quattro.

Calendario. Dopo l’esordio in Cina, il calendario prevede la seconda delle quattro gare in programma in Australia, per la 4 Ore del Bend a metà gennaio. Il terzo round si disputerà in Malesia, con la 4 Ore di Sepang che si concluderà sotto le luci artificiali, prima del gran finale al Buriram International Circuit.