Cinque domande a…  Matteo Caruso
24 Hours of Le Mans Virtual

Cinque domande a… Matteo Caruso

Maranello | 13 giugno 2020

Nelle ore che precedono la Virtual 24 Hours of Le Mans, Matteo Caruso, uno dei sim-racers dell’equipaggio della 488 GTE di AF Corse numero 51, risponde a cinque curiosità per i tifosi Ferrari.

D: Una parola per descrivere Le Mans?

R: “Unica”.

D: Una parola per descrivere il tuo stile di guida?

R: “Controllato”.

D: Da dove nasce la tua passione per i simulatori?

R: “Da quando ho iniziato ad usare Assetto Corsa sei anni fa”.

D: Cosa significa Ferrari per te?

R: “Essendo italiano sono un tifoso per definizione. È sempre stato il team per cui ho fatto il tifo in Formula 1, dunque poter correre per lei è un risultato incredibile”.

D: Quali emozioni hai provato visitando la mostra dedicata alla 24 Ore di Le Mans al Museo Ferrari?

R: “Ti fa capire la storia di Ferrari e quanto ha vinto ed è stata una grande emozione vedere la 488 GTE che guiderò virtualmente”.