Cinque Ferrari a Silverstone per l’ELMS
ELMS

Cinque Ferrari a Silverstone per l’ELMS

Silverstone, Inghilterra | 30 agosto 2019

Silverstone sarà il teatro, nel fine settimana, del quarto round della European Le Mans Series dove le Ferrari sono chiamate a confermare le ottime prestazioni sin qui evidenziate nelle gare precedenti.

Luzich in fuga. La 488 GTE di Luzich Racing si presenta ai nastri di partenza determinata a bissare il successo conquistato in occasione dell’ultima gara disputata a Barcellona cercando di aumentare il vantaggio nelle classifiche piloti e team. La compagine svizzera è in testa con 65 punti, mentre Alessandro Pier Guidi, Fabien Lavergne e Nicklas Nielsen possono contare su 15 lunghezze di vantaggio sui primi inseguitori. L’equipaggio elvetico si è imposto in due dei tre appuntamenti sin qui disputati, salendo sempre sul podio. La Ferrari di JMW Motorsport, affidata come di consueto a Jeffrey Segal, Matteo Cressoni e Wei Lu, insegue in terza posizione, a diciassette punti dai leader. Il team inglese è ancora in grado di inserirsi nella lotta per il titolo visti i potenziali 26 punti messi a disposizione in ogni appuntamento.

Iron Dames a caccia del podio. La Ferrari di Spirit of Race, con Duncan Cameron, Matt Griffin e Aaron Scott, occupa la quinta posizione in classifica, subito alle spalle del primo dei due equipaggi schierati da Kessel Racing, quello composto da Manuela Gostner, Rahel Frey e Michelle Gatting. La formazione delle “Iron Dames” è a caccia del podio dopo quello conquistato nella gara di esordio al Paul Ricard. La seconda 488 GTE del team elvetico, portata abitualmente in gara da Sergio Pianezzola, Andrea Piccini e Claudio Schiavoni, sarà guidata in questa occasione dall’equipaggio che gareggia nella Le Mans Cup formato da Sergio Pianezzola e Giacomo Piccini, cui si affiancherà Nicola Cadei.

BoP rivisti. Dopo la gara di Barcellona sono stati anche rivisti alcuni parametri per il Balance of Performance e per la Success Ballast. Le Ferrari 488 GTE e le Porsche 911 RSR hanno visto ridurre di 15 kg il peso minimo (1270 kg per le vetture del Cavallino, 1235 kg per quelle di Stoccarda). La Success Ballast invece vede 35 kg supplementari assegnati a Luzich Racing, 25 kg per JMW Motorsport e 5 kg per Spirit of Race.

Orari. Venerdì sono previste le sessioni di prove libere, mentre sabato il programma prenderà il via con le qualifiche – della durata di 10 minuti – alle ore 10:55 ora locale, seguite dalla gara che scatterà alle 14:30 per concludersi quattro ore più tardi.