Due vittorie di classe per le Ferrari a Brands Hatch
Britcar

Due vittorie di classe per le Ferrari a Brands Hatch

Brands Hatch | 6 agosto 2020

Nel secondo appuntamento del British Endurance Racing, disputato il primo agosto sul tracciato di Brands Hatch, le due Ferrari 488 Challenge schierate da Team Superformance e SB Race Engineering trovano vittorie e podi.

Gara 1. Nella prima prova di 60 minuti sul circuito Brands Hatch arriva subito un risultato positivo per la Ferrari 488 Challenge n. 26 di Colin Sowter del Team Superformance che, scattato dalla diciassettesima posizione, riesce a salire sull’ultimo gradino del podio nella classe 3, 14esimo assoluto.

Sfortunata invece la gara dei campioni in carica Paul Bailey e Andy Schulz della SB Race Engineering che, partiti dalla quinta posizione in griglia vedono la propria corsa compromessa dalla rottura di un braccetto della sospensione anteriore sinistro. Bailey, in quel momento in testa nella classe 2, è costretto a rientrare ai box per l’intervento dei meccanici. La Ferrari n. 1 resta ferma per numerosi giri e la squadra riesce a rimetterla in pista, ma ormai il distacco dagli avversari è incolmabile e SB Race Engineering taglia il traguardo in 21esima posizione.

Gara 2. Nella seconda prova entrambe le Ferrari ottengono una vittoria nelle rispettive categorie. Colin Sowter del Team Superformance, migliora il risultato di Gara 1: la Ferrari n. 26 inizia a recuperare posizioni e al 30esimo giro passa davanti ai rivali di SG Racing prendendo la testa della corsa per non lasciarla più fino al traguardo, conquistando il successo nella classe 3, decimo assoluto.

SB Race Engineering è costretta a partire dalle retrovie, in quanto la griglia di partenza è determinata dal risultato della prima prova. Lo start dall’undicesima fila non scoraggia l’equipaggio e, con Bailey impegnato nel primo stint, ben presto si ritrova al nono posto, gettando le basi per una incredibile rimonta. La gara viene anche interrotta per rimediare ad un incidente che vede coinvolte diverse vetture. Alla ripartenza è Schulz al volante e si trova in settima posizione. C’è ancora tempo per spingere, tanto da registrare il giro più veloce di categoria e arrivare a prendere un inaspettato trionfo in classe 2, che vale anche il terzo posto assoluto. 

Prossimo appuntamento. Le vetture della British Endurance Racing torneranno in pista a Oulton Park il 12 settembre.