Ferrari in seconda fila a Monza
ELMS

Ferrari in seconda fila a Monza

Monza | 11 maggio 2019

Si sono disputate nel primo pomeriggio le qualifiche che hanno determinato la griglia di partenza per la 4 Ore di Monza, valida come secondo round della European Le Mans Series. Al termine dei quindici minuti dedicati alle vetture di classe LM GTE, le Ferrari di Spirit of Race e di Kessel Racing hanno conquistato la seconda fila, mentre le altre tre iscritte all’evento occupano le posizioni dalla sesta all’ottava.

Effetto BoP. Matthew Griffin, sulla numero 55 di Spirit of Race, ha chiuso il suo giro in 1:47.395, con 73 millesimi di vantaggio su Andrea Piccini, al volante della numero 60 di Kessel Racing. Le due Ferrari hanno registrato un crono di un secondo più lento rispetto alla Porsche 911 RSR di Matteo Cairoli in pole, a testimonianza dell’effetto molto negativo del BoP applicato sulle Ferrari alla vigilia dell’evento.

La 488 GTE del team Luzich Racing, vincitrice al Paul Ricard e con il pilota ufficiale di Competizioni GT Alessandro Pier Guidi al volante, scatterà dalla terza fila davanti alle gemelle di JMW Motorsport, settima grazie alla prestazione di Jeffrey Segal, e all’equipaggio tutto rosa di Kessel Racing, ottavo con il miglior crono di Michelle Gatting in 1:48.418.

Domani la gara. I risultati della qualifica e le restrizioni imposte dal BoP in funzione dei risultati del primo round francese, lasciano presagire una 4 Ore di Monza difficile per le Ferrari, anche se nella gara di casa, che scatterà domani alle ore 12:00, le rosse daranno battaglia.