Spirit of Race rompe il ghiaccio a Hockenheim
International GT Open

Spirit of Race rompe il ghiaccio a Hockenheim

Hockenheim | 25 maggio 2019

Splendida vittoria in classe Pro-Am per la 488 GT3 di Spirit of Race, con Matt Griffin e Duncan Cameron al termine della prima gara dell’International GT Open, disputata oggi sul tracciato di Hockenheim. Dopo aver condotto la classifica assoluta nella prima parte di gara con Griffin, Cameron ha chiuso al secondo posto, imponendosi tuttavia tra gli equipaggi Pro-Am. Taglia il traguardo ai piedi del podio nella stessa classe la 488 GT3 di Tempesta Racing.

Prima fila. In mattinata, la qualifica aveva messo sotto i riflettori Matt Griffin, secondo assoluto alle spalle della Mercedes di Tom Onslow-Cole staccato di 355 millesimi. Sessione difficile invece per la vettura di Tempesta Racing, con Chris Froggatt in ottava fila.

Griffin in fuga. Al via Griffin ha una reazione migliore al semaforo verde e riesce a portarsi in testa, mentre nelle retrovie Froggatt esce di pista all’ingresso del Motodrom finendo in coda al gruppo. Un giro più tardi, un incidente tra Liang e Rovera al tornantino costringeva la direzione gara a mandare in pista la Safety Car. Una volta rimosse le vetture, la gara ripartiva con Griffin sempre al comando. Il pilota di Spirit of Race, dopo aver respinto l’attacco della Mercedes di Tom Onslow-Cole, aumentava il ritmo, guadagnando un piccolo vantaggio che consegnava, quando mancavano 29 minuti alla bandiera a scacchi, al compagno Duncan Cameron.

Cheever in rimonta. Qualche minuto prima invece, Chris Froggatt, impegnato a risalire dopo l’errore iniziale, cedeva il volante ad Eddie Cheever III. Il pilota italiano continuava la missione del compagno, risalendo ulteriori posizioni grazie ad un ritmo molto buono, fino a tagliare il traguardo in decima posizione assoluta, quarta nella classe Pro-Am. Al comando della corsa, invece, Duncan Cameron amministrava il vantaggio sui rivali di categoria, evitando di ingaggiare una battaglia che poteva rivelarsi controproducente con la McLaren di Rueda-Saravia, vincitori nella classe Pro. La Ferrari 488 GT3 del pilota inglese chiudeva la gara sul gradino più alto del podio tra i Pro-Am, cogliendo una fantastica seconda posizione assoluta.

Gara-2. Domani la qualifica si svolgerà a partire dalle 9:35, mentre la gara scatterà alle ore 14:00 per concludersi sessanta minuti più tardi.