Doppietta Ferrari in Gara 2 a Misano
GT World Challenge Europe

Doppietta Ferrari in Gara 2 a Misano

Misano | 9 agosto 2020

Il circuito di Misano si conferma una pista amica delle Ferrari 488 GT3 Evo 2020 che conquistano una fantastica doppietta nella classe Pro-Am in occasione della seconda gara della Sprint Cup del GT World Challenge Europe.

Ruota a ruota. Al via Andrea Bertolini si rende protagonista di una partenza molto aggressiva ed efficace che gli consente di conquistare la prima posizione davanti a Eddie Cheever III. I due sono vicinissimi ma cercano di evitare di danneggiarsi per riuscire a portarsi nei primi dieci. A frapporsi tra loro e questa idea c’è però Gachet che pur non avendo il passo dei due ferraristi in questa fase, chiude tutti i tentativi di sorpasso. Cheever a questo punto prova a rompere gli indugi e dopo un bel duello ruota a ruota con il compagno di marca, lo passa e si mette a caccia dell’Audi.

Safety Car. Un contatto tra la Mercedes di Hites e la Lexus di Panis, a 45 minuti dal termine, fa uscire di pista la vettura del pilota cileno che costringe la direzione gara prima ad una lunga fase di Full Course Yellow e quindi alla Safety Car. Le ostilità vengono riprese dieci giri di lancette più tardi, in prossimità dell’apertura della finestra per i pit stop. Le Ferrari occupano l’undicesima e la dodicesima posizione assoluta, rispettivamente con Cheever e Bertolini, entrambi nuovamente in scia a Gachet. Appare evidente come la strategia ai box potrà risultare decisiva per l’assegnazione del successo. Il primo a fermarsi è Bertolini, imitato un giro più tardi da Cheever, a 27 minuti dal termine.

Rivoluzione. Le soste, effettivamente, cambiano il volto alla classifica, proponendo Louis Machiels in testa davanti a Pierburg con la Mercedes, seguito da Chris Froggatt. Il pilota di Sky Tempesta Racing non si risparmia nel tentativo di agganciare il rivale, superando in più occasioni i limiti della pista tanto da essere richiamato con l’esposizione della bandiera bianco/nera dal direttore di gara. L’inglese, tuttavia, ottiene il risultato sperato e riesce a conquistare la seconda posizione a dieci minuti dalla bandiera a scacchi. Louis Machiels, intanto, approfittando dei sette secondi di vantaggio con cui è comodamente al comando della classe Pro-Am, gestisce al meglio la sua 488 GT3 Evo 2020 fino a tagliare vittoriosamente il traguardo davanti proprio a Chris Froggatt.

Gara 3. Le due Ferrari sono attese alla terza e ultima gara del fine settimana sul tracciato romagnolo con lo spegnimento dei semafori previsto alle 15:00.