Le parole dei piloti SMP Racing al termine della qualifica
GT World Challenge Europe

Le parole dei piloti SMP Racing al termine della qualifica

Imola | 25 luglio 2020

La nona posizione con cui l’equipaggio di SMP Racing ha chiuso la qualifica a Imola lascia qualche rammarico nei piloti, soprattutto a causa del traffico che ha impedito a Davide Rigon e Miguel Molina di sfruttare il potenziale della vettura. L’obiettivo, tuttavia, rimane la gara e portare a casa punti importanti in ottica campionato.

Davide Rigon: “Non sono molto contento del mio giro di qualifica nella Q2. Ho trovato molto traffico nel corso del mio tentativo ed ho perso almeno due decimi. La macchina era un po’ difficile da guidare anche se ovviamente quello che conta è la gara. I miei compagni di squadra hanno fatto un ottimo lavoro e domani partiremo in nona posizione, che non è male. Cercheremo di lavorare ancora sul bilanciamento della vettura anche perché la gara sarà lunga e il consumo delle gomme potrà giocare un ruolo importante sul risultato finale”.

Miguel Molina: “Sono sceso in pista in Q1 e sappiamo tutti come questa sessione sia tra le più complesse per quanto riguarda il traffico. Per questo motivo non sono riuscito a mettere a segno un giro perfetto perché c’era davvero troppo traffico. Il risultato complessivo però non è male perché in gara può succedere di tutto. La pista è stretta e ci sono molte possibilità che intervenga la Safety Car. Dobbiamo essere pronti e farci trovare nella posizione giusta per approfittare di questa eventualità. Siamo riusciti a migliorare rispetto ai tempi fatti segnare in mattinata e cercheremo di fare il possibile per raccogliere punti importanti”.


Drivers