Gara sfortunata per Scuderia Corsa a Detroit
IMSA

Gara sfortunata per Scuderia Corsa a Detroit

Detroit, Michigan | 2 giugno 2019

Forzata a partire dalla fine dello schieramento dopo i problemi riscontrati durante le prove libere, la Ferrari di Scuderia Corsa è stata costretta al ritiro nel Saturday’s Sports Car Classic nel giro di apertura della gara.

Al volante della Ferrari numero 63, partito dalla decima posizione, Cooper MacNeil si è trovato intrappolato nel traffico nel corso del primo giro sulle strette strade del tracciato semi-permanente di Belle Isle Park ed è stato eliminato dalla gara.

“È stato un fine settimana difficile per noi” ha dichiarato MacNeil. “Abbiamo sofferto di problemi sin dall’inizio a cui abbiamo cercato di far fronte. I ragazzi di Scuderia Corsa hanno lavorato duramente senza sosta. Abbiamo accusato un problema alla frizione nelle libere che ci ha impedito di disputare gran parte della sessione, con effetti evidenti sulla qualifica. In gara è stato tutto ancora più complicato”.

L’evento di Detroit ha assegnato punti per la sola Sprint Cup per le vetture di classe GTD, risultando valida come prima prova delle sette introdotte all’interno del calendario della serie IMSA.

“Non è stato un weekend disastroso dal punto di vista dei punti, ma dobbiamo lavorare molto sulla vettura prima di Watkins Glen” ha concluso MacNeil.

La prossima gara è proprio la 6 Ore del Glen, che si svolgerà il 30 giugno.