Le dichiarazioni dei piloti della 51 dopo la qualifica
WEC

Le dichiarazioni dei piloti della 51 dopo la qualifica

Sakhir | 13 dicembre 2019

Dopo la conclusione della sessione di qualificazione che gli è valsa la terza posizione in griglia di partenza, raccogliamo le dichiarazioni dei due piloti della 488 GTE numero 51 di AF Corse.

Alessandro Pier Guidi: “Sono abbastanza positivo per la gara, abbiamo lavorato moltissimo durante le varie sessioni sul setup perché le condizioni erano alquanto instabili. Alla fine ritengo che abbiamo trovato il miglior bilanciamento in qualifica, proprio quando ci serviva di più e come è già capitato in altre occasioni quest’anno. Abbiamo usato un solo set di gomme a differenza delle Porsche che sono davanti. Vedremo chi avrà ragione al termine della corsa. Sono molto contento del mio giro e anche James ne ha fatto uno molto buono, come sempre. Siamo fiduciosi per la gara”.

James Calado: “Il risultato della qualifica è molto positivo, non tanto per la posizione di partenza quanto per il feeling con la vettura ed il suo bilanciamento. Penso che le Porsche siano molto veloci, sarà difficile combattere con loro domani. Oggi era proprio impossibile perché noi abbiamo scelto di usare un solo set di gomme, mentre loro sono usciti con due. Partire davanti è importante e domani sono convinto che ci siano le possibilità di fare bene”.