Le Ferrari danno spettacolo al Motor Valley Fest
Motor Valley Fest 2019

Le Ferrari danno spettacolo al Motor Valley Fest

Maranello | 16 maggio 2019

Nello scenario suggestivo ed inconsueto del parco NoviSad a Modena, sabato 18 maggio tutto il mondo da corsa della Casa del Cavallino darà vita ad un’esibizione che costituirà il momento clou del Motor Valley Fest, un festival concepito attorno alla “Terra dei Motori” che celebra l’unione perfetta tra la passione per i motori, l’innovazione, la cultura, l’identità e l’enogastronomia del territorio.

Il via alle Challenge. Il programma prenderà il via nel primo pomeriggio, alle ore 14:00 e proporrà l’esibizione delle 488 Challenge protagoniste del monomarca più famoso del mondo, giunto alla sua 27sima edizione. Le vetture saranno dotate di una livrea che rende omaggio alle tre serie continentali che le vedono impegnate: Europe, North America ed Asia Pacific.

Lo spettacolo dei Programmi XX. Alle 14:30 sarà invece la volta delle straordinarie vetture dei Programmi XX. Al NoviSad sarà possibile ammirare da vicino le evoluzioni della FXX Evo, della 599XX Evo e della FXX-K Evo. Si tratta di veri e propri laboratori tecnologici che vengono sviluppati con il coinvolgimento di uno speciale gruppo di clienti-collaudatori. Punta di diamante, l’ultima nata del Programma, quella FXX-K Evo spinta dall’eccezionale motore V12 dotato di Hy-Kers capace di sprigionare oltre 1060 cavalli. Derivando dal mondo delle competizioni ed applicando contenuti specifici per l’uso in pista, le vetture dello speciale programma di Corse Clienti, non sono omologate per l’utilizzo stradale e non è previsto alcun impiego nelle competizioni al di fuori degli eventi appositamente creati per loro.

Le regine del GT. Il terzo blocco di esibizioni – previsto per le 15:00 sarà invece dedicato al mondo dell’endurance e, in particolare, alle straordinarie 488 GTE e 488 GT3 di Competizioni GT. La prima è la vettura con la quale il Cavallino Rampante ed i piloti James Calado e Alessandro Pier Guidi stanno difendendo i loro allori del FIA World Endurance Championship, meglio noto come WEC. Il pilota di Tortona, in particolare, sarà uno dei tre piloti presenti per l’esibizione e guiderà proprio la 488 GTE. La seconda protagonista è la 488 GT3, un vero e proprio punto di riferimento nel mondo del GT. È una delle Ferrari più vincenti della storia, essendosi aggiudicata quasi il 50% delle gare a cui ha preso parte ed ha collezionato oltre 45 titoli nelle serie nazionali ed internazionali. La 488 GT3 porta sulla livrea il nome “Club Competizioni GT”, la nuova iniziativa varata dal Cavallino Rampante per riportare in pista le più belle Ferrari da corsa degli ultimi trent’anni. Gli spettatori potranno assistere anche ad un pit-stop, per apprezzare la grande precisione dei meccanici del Cavallino. Al volante della 488 GT3 ci sarà Davide Rigon, che alterna alle gare in GT il ruolo di pilota del simulatore della Scuderia Ferrari Mission Winnow.

Formula 1 e pit stop. In un crescendo rossiniano, spetterà alla Scuderia Ferrari Mission Winnow il ruolo di “chiusura” del primo round di attività, con l’inizio dell’esibizione previsto alle 15:25. Alla guida della F60, il cui nome venne scelto per celebrare la sessantesima partecipazione della Scuderia in altrettante edizioni del Campionato del Mondo di Formula 1 dal 1950 ad oggi, il sassolese Andrea Bertolini, uno dei piloti più vincenti nei campionati GT, con un passato come collaudatore ufficiale della Scuderia. Bertolini e i meccanici più famosi del mondo si produrranno in alcuni pit-stop che sapranno emozionare gli spettatori.

Rigon per il bis. Dopo una pausa, le esibizioni riprenderanno con lo stesso schema e protagonisti. Il via verrà dato dalle 488 Challenge (17:05), prima di rivedere in azione le fantastiche vetture dei Programmi XX (17:35). Le esibizioni ed i pit-stop delle 488 GTE e 488 GT3 (18:00) prima del gran finale con Davide Rigon al volante della F60, la prima monoposto del Cavallino Rampante dotata di sistema di recupero dell’energia, nuovamente pronta a regalare spettacolo al pubblico a partire dalle 18:30.