Primo podio per Tempesta Racing nell’International GT Open
International GT Open

Primo podio per Tempesta Racing nell’International GT Open

Paul Ricard | 28 aprile 2019

Al termine di una rimonta brillante, l’equipaggio formato da Christopher Froggatt e Eddie Cheever III chiude al terzo posto nella classe Pro-Am Gara-2 del round di apertura dell’International GT Open, seguita dalla gemella del team Spirit of Race.

La qualifica disputata in mattinata aveva visto un’ottima performance da parte di Matt Griffin, sesto dopo i trenta minuti dedicati alla definizione della griglia di partenza, mentre Christopher Froggatt si fermava al quindicesimo posto.

Partenza caotica. Al via alcune manovre oltre il limite e numerosi contatti a centro gruppo, che per fortuna non coinvolgevano le due Ferrari, costringeva la Safety Car a fare il proprio ingresso in pista. Nel lasciare nuovamente strada libera ai piloti, Griffin era bravo a guadagnare una posizione, mentre Froggatt si difendeva senza troppi problemi dagli attacchi degli inseguitori. In testa alla corsa, Griffin si rendeva protagonista di una gara tutta d’attacco, insidiando in più occasioni i piloti in lotta per la classifica assoluta. A trentacinque minuti dalla bandiera a scacchi, la pit lane veniva aperta per il cambio pilota. Froggatt, nel frattempo scivolato in diciassettesima posizione, cedeva la 488 GT3 di Tempesta Racing ad Eddie Cheever III, molto efficace in Gara-1. La sosta di Griffin, secondo nel momento di cedere la posizione a Cameron in virtù delle soste anticipate di alcuni rivali, avveniva a ventisei minuti dal termine della gara. Non appena la situazione tornava normale, Cameron si ritrovava sesto, mentre Cheever quattordicesimo.

Bagarre e rimonta. In testa si assisteva a numerosi sorpassi tra i piloti che, nello spazio di poche curve, guadagnavano o perdevano molte posizioni. Non faceva eccezione Cameron che, dopo essersi portato in quarta piazza, finiva sesto per evitare un contatto con un avversario protagonista di una manovra di sorpasso molto decisa. Da centro gruppo, invece, Cheever continuava una rimonta formidabile che lo portava nella scia della Ferrari di Cameron che passava negli ultimi minuti di gara, garantendosi il terzo posto nella classe Pro-Am, l’ottavo assoluto. Sotto la bandiera a scacchi la vettura di Tempesta Racing precedeva di soli sette decimi quella di Spirit of Race, con un tenace Cameron che difendeva la posizione dagli assalti degli inseguitori.

Classifica e appuntamenti. Dopo le prime due gare disputate al Paul Ricard, nella classifica di categoria gli equipaggi Ferrari occupano rispettivamente la quinta posizione (undicesima assoluta) con Froggatt/Cheever III e la settima con Griffin/Cameron (dodicesima assoluta). La prossima gara dell’International GT Open si svolgerà il 25 e 26 maggio prossimi sul tracciato di Hockenheim, in Germania.