Tutto pronto a Detroit per la IMSA Sprint Cup
IMSA

Tutto pronto a Detroit per la IMSA Sprint Cup

Englewood Cliffs, New Jersey | 27 maggio 2019

Oltre ad eventi iconici come la 24 Ore di Daytona, la 12 Ore di Sebring e la 6 Ore di Watkins Glen stabilmente inseriti nel calendario, il campionato IMSA prevede anche appuntamenti ad elevato coefficiente di spettacolarità e la gara che si disputerà questo fine settimana sul circuito di Belle Isle Park lo testimonia.

Scuderia Corsa spera di aggiungere un altro tassello alla lunga lista di successi conquistati da Ferrari, ad iniziare dalla gara che si disputerà questo fine settimana a Detroit. Al volante della Ferrari 488 GT3 numero  63 lungo le strade del tracciato ricavato nel Belle Isle Park ci saranno come di consueto Cooper MacNeil e Toni Vilander.

Saranno 15 le vetture di classe GTD al via, anche se la gara di Detroit non assegnerà punti per la classifica. “Non vedo l’ora di gareggiare a Detroit” ha dichiarato MacNeil. “È sempre una pista divertente dove correre ed è teatro di belle ed intense battaglie. Sarà una corsa interessante”.

MacNeil e Vilander hanno chiuso la Sprint Cup al settimo posto nel round di apertura di Mid-Ohio, e sono staccati di 11 punti dai leader in campionato.

L’evento di sabato, della durata di 100 minuti, vedrà al via le vetture di classe DPi sul tracciato semi-permanente di 3.780 metri e 14 curve nel parco Belle Isle.

L’attività per le GTD prenderà il via venerdì con le prove libere alle 8:45 e alle 12:40 ora locale, seguita alle 17:20 (le 23:20 in Italia) dalle qualifiche. Sabato, dopo il warm-up di 20 minuti previsto alle 8:20, si svolgerà la gara che scatterà alle 12:30 ora locale (le 18:30 in Italia).