Vilander e la Ferrari in prima fila al Glen
Blancpain GT World Challenge America

Vilander e la Ferrari in prima fila al Glen

Watkins Glen, NY | 31 agosto 2019

Il leader del Blancpain GT World Challenge America, Toni Vilander, è stato il più veloce nella sessione di qualificazione valida per la Gara-2 in programma domani, mentre il suo nuovo compagno di squadra, Daniel Serra, scatterà dalla prima fila in Gara-1 prevista questo pomeriggio.
Saranno tre le Ferrari al via nelle gare che si disputeranno sul tracciato del Watkins Glen, dopo quasi tre mesi di pausa. Le qualifiche sono iniziate con i primi quindici minuti dedicati ai piloti che prenderanno il via nella gara di sabato, la cui durata sarà di novanta minuti. Dopo una breve pausa, è stata la volta dei compagni di squadra che, invece, si sfideranno allo spegnimento dei semafori nell’appuntamento di domenica.

Sabato. Daniel Serra ha siglato il suo miglior crono al termine del secondo giro lanciato, portato a termine in 1:43.524, conquistando la seconda posizione. Nella classe Am, Christopher Cagnazzi è stato il più veloce dei piloti Ferrari, fermando i cronometri sul 1:46.072 al volante della 488 GT3 di One11 Motorsports. Mark Issa scatterà al suo fianco grazie al tempo di 1:47.062 con la vettura di Squadra Corsa Garage Italia.

Domenica. Il leader del campionato Toni Vilander ha avuto bisogno di un unico tentativo per conquistare la pole position completando un giro del tracciato in 1:43.295. Il finlandese ha preferito preservare gli pneumatici ed è rimasto fermo ai box per i rimanenti minuti della sessione.

Siamo stati competitivi tutto il fine settimana” ha dichiarato Vilander. “Stiamo continuando il trend positivo di questa stagione. Torniamo su questa pista a dodici mesi di distanza e posso dire che siamo migliorati. Pur guidando la stessa vettura, continuiamo i nostri progressi”.

Vilander ha riconosciuto a Daniel Serra – vincitore nella classe GTE-Pro a Le Mans lo scorso giugno – un ruolo importante per la conquista della pole.

Ho potuto utilizzare alcune indicazioni veramente utili ricevute da Daniel” ha aggiunto il finlandese. “Dopo la prima qualifica la vettura non era perfetta per lui. Non ci sono molte cose su cui possiamo agire nei dieci minuti di tempo tra le sessioni, ma abbiamo apportato delle modifiche che sono andate nella giusta direzione e la vettura è migliorata ulteriormente nel giro veloce. Ero davvero molto felice”.

Ad aiutare ulteriormente Vilander hanno contribuito i riscaldatori di pneumatici, usati per la prima volta nella serie. “I box per scaldare gli pneumatici sono stati concessi dopo una richiesta dei nostri avversari ma devo ammettere che si sono dimostrati estremamente utili anche alla nostra causa”, ha commentato.

Anthony Lazzaro è stato il secondo più veloce nella classe Am, percorrendo un giro al volante della 488 GT3 numero 19 di One11 Competition in 1:45.019, staccato dalla pole di soli 157 millesimi. Il leader del campionato Martin Fuentes ha chiuso al terzo posto con un tempo di 1:45.342 al volante della Ferrari di Squadra Corsa Garage Italia.

Programma. La prima gara del Labor Day weekend in programma sul tracciato di Watkins Glen prenderà il via oggi alle 15:10 ora locale, mentre la seconda gara del fine settimana è prevista alle 15:15 di domenica.