Octane 126 e Hella Pagid-Racing One all’attacco del ‘Ring
VLN

Octane 126 e Hella Pagid-Racing One all’attacco del ‘Ring

Nürburgring | 5 settembre 2019

Saranno due le Ferrari al via della 42sima edizione del RCM DMV Grenzlandrennen, valida come sesto round del VLN, la serie tedesca che si disputa esclusivamente sulla Nordschliefe, l’anello nord del Nürburgring.

All’attacco. Dopo aver visto sfumare nel finale un meritato podio nel precedente round del campionato, la 458 Italia GT3 di Hella Pagid-Racing One cerca il riscatto nella classe SP8, affidandosi a Christian Kohlhaas, Stephan Köhler e Mike Jäger. L’equipaggio al volante della vettura numero 139 dovrà affrontare tre avversari molto competitivi per dare la caccia ad un risultato che quest’anno è mancato a causa di episodi sfortunati anche a fronte di performance molto buone.

Ritorna Octane 126. Dopo alcune gare di assenza torna invece a confrontarsi con gli oltre 20 Km del circuito noto come “Green Hell” la 488 GT3 di Octane 126 che, come dall’inizio della stagione, è iscritta nella classe SPX. Björn Grossmann, Simon Trummer e Jonathan Hirschi, dovranno pertanto fare i conti con pit stop obbligatori più lunghi rispetto alle vetture di classe SP9.

Appuntamenti. Il programma agonistico del VLN si concentra come di consueto nella sola giornata di sabato, con le qualifiche previste dalle 8:30 alle 10:00 ora locale e la gara dalle 12:00 alle 18:00.