Con le prime prove libere inizia lo spettacolo di Le Mans
WEC

Con le prime prove libere inizia lo spettacolo di Le Mans

Le Mans | 17 settembre 2020

Le due prime sessioni di prove libere disputate sul tracciato di Le Mans hanno decretato l’inizio del lungo fine settimana della 24 Ore più famosa del mondo con impegnate sedici Ferrari nelle due classi LMGTE Pro e LMGTE Am.

Libere 1. I primi 180 minuti affrontati dai piloti sul tracciato di Le Mans hanno avuto un andamento normale con una sola Safety Car intervenuta per pulire detriti all’ingresso della corsia box e una bandiera rossa di venti minuti a causa dell’uscita di pista della Porsche numero 89 del Team Project 1. Al termine della sessione, la migliore delle Ferrari nella classe LMGTE Pro è la numero 51 con 3’55”186 che precede la gemella 71, la 82 di Risi Competizione e la 63 di Weathertech Racing. Tra le protagoniste di classe LMGTE Am le 488 GTE di HubAuto Racing e di MR Racing hanno fatto segnare il secondo ed il terzo crono, mentre le altre vetture di Maranello hanno chiuso a centro gruppo. La temperatura della pista è progressivamente aumentata anche in funzione del maggiore irraggiamento solare, passando da 23 gradi a 36. Presente durante la sessione anche il vento che ha raggiunto anche i 5 nodi.

Libere 2. Due bandiere rosse hanno caratterizzato le seconde tre ore di prove libere, causate dalle uscite di pista dei due prototipi di IDEC Sport. Nella classe LMGTE Pro, importanti progressi per la 488 GTE di Weathertech Racing che chiude la sessione al quarto posto, staccata di otto decimi dalla Porsche in testa alla classifica, con un crono di 3’53”670, mentre le due Ferrari di AF Corse hanno completato il turno al quinto e settimo posto, davanti alla vettura di Risi Competizione. Nella classe LMGTE Am, secondo riscontro per la vettura di Luzich Racing, con il tempo di 3’54”901, mentre con il settimo ed ottavo tempo seguono le 488 GTE di AF Corse. Seguono a metà gruppo le altre unità del Cavallino Rampante. La temperatura dell’asfalto, dopo aver toccato il picco di 45 gradi, è scesa fino a 41 mentre il vento ha continuato a soffiare per tutta la durata della sessione.


Drivers