15 - 17 FEBRUARY
FeaturingFerrari Challenge - Europe
Address
Phone
Ferrari Challenge – Christophe Hurni domina le Finali nella Coppa Shell

Ferrari Challenge – Christophe Hurni domina le Finali nella Coppa Shell

4 novembre 2018

Monza – Christophe Hurni (Team Zenith Sion – Lausanne) ha vinto il titolo mondiale della Coppa Shell festeggiando il taglio del traguardo con un lungo sfanalare dalla sua 488 Challenge del Team Zenith Sion-Lausanne. La gara ha preso il via sotto un cielo plumbeo ma fortunatamente avaro di pioggia e il pilota svizzero è stato da subito in grado di avvantaggiarsi su tutti i rivali fin dalla prima variante.

Avvio da brivido. La gara di Coppa Shell è stata interrotta da un ingresso della Safety Car dopo che due incidenti hanno obbligato la direzione gara a far ripulire la pista. Il primo incidente è avvenuto, come accade spesso, alla prima variante, quando alcune vetture che si trovafvano a metà gruppo sono venute a contatto all’ingresso della prima variante. Tra le vetture coinvolte anche la 488 Challenge di Erich Prinoth (Ineco-MP Racing) che è stato in grado di proseguire anche se si è capito subito che la sua corsa sarebbe stata di breve durata. Il pilota italiano infatti fumava vistosamente a causa dello sfregare di un pneumatico sulla carrozzeria della vettura. Prinoth ha provato a rientrare al box ma non ci è riuscito a causa dello scoppio della gomma stessa che ha spedito l’esperto pilota contro le barriere all’ingresso della Variante Ascari.

Tippl all’attacco. Il periodo di safety car è venuto in aiuto di Thomas Tippl (Scuderia Corsa – Ferrari of Beverly Hills) che si è potuto riavvicinare al gruppo di testa dopo che al via era scivolato dal secondo al quarto posto. Lo statunitense di origini austriache è invece stato in grado di rimontare due posizioni riportandosi vicino a Hurni facendo anche segnare il giro più veloce.

Giri finali. Christophe Hurni nel finale ha dovuto tenere sotto controllo Tippl dal quale tuttavia non è mai stato veramente minacciato. In terza posizione, invece, Tani Hanna (Scuderia Lebanon) è incappato in una serie di uscite di pista che lo hanno fatto precipitare in classifica. Questo ha fatto guadagnare una posizione a Manuela Gostner che è riuscita così a salire sul podio il giorno dopo aver vinto la sua seconda gara della carriera.