15 - 17 FEBRUARY
FeaturingFerrari Challenge - Europe
Address
Phone
Ferrari Challenge Europe – Murat Cuhadaroglu campione europeo

Ferrari Challenge Europe – Murat Cuhadaroglu campione europeo

2 novembre 2018

Monza – Gara-1 del Ferrari Challenge Europe è andata in scena nel tardo pomeriggio del venerdì andando a chiudere la prima giornata di gare. Le 39 vetture sono arrivate sul traguardo al tramonto sull’asfalto umido laureando un altro campione 2018, il terzo dopo aver già assegnato i titoli del Trofeo Pirelli e del Trofeo Pirelli Am.

Trofeo Pirelli. Niklas Nielsen (Formula Racing) si è dimostrato una volta di più il più forte della categoria dopo essere stato capace di rimontare dopo qualifiche non perfette. Alla fine il danese è passato sul traguardo con 12 secondi di vantaggio sul primo degli inseguitori. La gara si è tradotta in un altro podio monocolore, completato da Jens Liebhauser e a Louis Prette. La lotta non ci è conclusa se non nei giri conclusivi, quando il tedesco è riuscito a precedere il monegasco per appena tre decimi.

Trofeo Pirelli AM. Chris Froggatt (Ferrari GB-H.R. Owen) ha continuato la sua striscia positive conquistando l’ennesimo successo della sua stagione. Il campione del Trofeo Pirelli Am ha preceduto sul traguardo Jack Brown (Graypaul Nottigham) e Martin Nelson, mentre Fabienne Wohlwend, partita dalla pole position, è stata penalizzata da una strategia di gomme che si è rivelata sbagliata e le ha permesso solamente di raggiungere la quinta posizione finale.

Coppa Shell. Christophe Hurni (Team Zenith Sion – Lausanne) ha compiuto un altro passo verso la conquista del titolo della Coppa Shell. Si tratta di un passò però, dal momento che il suo rivale Eric Cheung (Formula Racing) si è piazzato immediatamente alla sue spalle permettendogli di allungare il vantaggio in campionato solamente a 13,5 punti, un margine che in Gara-2 può ancora essere recuperato. La terza posizione sul podio è andata a Christan Kinch (Gohm Motorsport BB), al secondo terzo posto di questa stagione.

Coppa Shell AM. Laurent De Meeus (Ferrari GB-H.R. Owen) ha finalmente concluso il proprio digiuno di podi conquistando addirittura una vittoria, impreziosita dal fatto che è arrivata niente meno che nel Tempio della Velocità di Monza. Sul podio comunque è stata festa per due dal momento che la piazza d’onore è stata sufficiente per regalare il titolo a Murat Cuhadaroglu (Kessel Racing) che ha sfruttato alla perfezione il ritiro di Alexander Nussbaumer (Formula Racing) per diventare irraggiungibile. Dusan Palcr (Scuderia Praha) è stato abilissimo a recuperare da dietro fino a centrare il terzo posto sul podio.

Programma. La seconda gara del Ferrari Challenge Europe andarà in scena al sabato con qualifiche alle 9 e il via alle 12.55.