Nielsen, un rientro da pole
Ferrari Challenge Europe

Nielsen, un rientro da pole

Sakhir | 17 febbraio 2019

Lo incontriamo sorridente, appena rientrato ai box dopo la foto di gruppo che celebra i protagonisti del Ferrari Racing Days. Una foto che lo ha visto ritratto in molte occasioni prima dell’incidente che lo ha coinvolto a Spa. Ad otto mesi da quel giorno, Per Nielsen, pilota di Forza Racing, torna ad esprimersi su livelli tali da permettergli di conquistare la pole position nella Coppa Shell AM.

Mi sento bene, a mio agio” – afferma Nielsen – “mi sento davvero bene in macchina, quindi posso dire di essere davvero tornato. La pole di oggi lo conferma, è stato fantastico”. Una confidenza con la vettura che è cresciuta, sessione dopo sessione: “Sono riuscito a trovato le traiettorie ideali della pista e sono riuscito a migliorare le mie performance giro dopo giro” e che lo vedono fiducioso per conquistare un risultato importante dopo il quarto posto di classe in Gara-1: “Spero di fare del mio meglio, come sempre, ma le prime curve sono sempre molto difficili. Non si sa mai quello che può succedere perché ci si ritrova spesso appaiati e si possono perdere o guadagnare due o tre posizioni molto facilmente”.

La prestazione in qualifica è stata anche figlia di un feeling che si è subito instaurato tra Nielsen e la pista, nonostante fosse la sua prima volta in Bahrain: “La pista mi piace molto perché è sicura e ci sono diverse curve difficili. Anche in occasione della night race non ho avuto grossi problemi perché il tracciato è illuminato così bene che ci sono le stesse condizioni di visibilità del giorno, con il vantaggio però che non si è disturbati dal sole basso che toglie visibilità”.

 


Latest news