Snetterton, atto secondo del Ferrari Challenge UK
Challenge UK

Snetterton, atto secondo del Ferrari Challenge UK

Snetterton | 21 giugno 2019

Dopo il grande esordio a Brands Hatch, tornano in pista i protagonisti del Ferrari Challenge UK sul tracciato di Snetterton, nella configurazione 300, che lo rende il secondo circuito più lungo in Inghilterra con i suoi 4779 metri. Usato inizialmente come base della Royal Air Force durante la seconda guerra mondiale, la pista ha subito numerose modifiche fino ad arrivare al disegno attuale dove curve tecniche ed impegnative da affrontare si alternano a tratti rettilinei che offrono buone opportunità di sorpasso.

Trofeo Pirelli. Dopo aver dominato la prova di apertura di campionato Jason Baker (Dick Lovett Swindon) parte con i favori del pronostico, anche se Jamie Clarke (Stratstone Manchester) è intenzionato a riprendere la splendida battaglia iniziata a Brands Hatch. Se Baker si è aggiudicato successo e pole position in entrambe le gare, Clarke ha risposto con due giri più veloci e due secondi posti che limitano a 10 le sue lunghezze di svantaggio nella graduatoria. I due hanno creato un solco abbastanza netto in classifica rispetto agli avversari, primo dei quali è Jon Wood (Carrs Ferrari), a 24 punti dal leader, premiato dalla costanza dei risultati dal momento che tanto Wayne Marrs (Dick Lovett Swindon) quanto Paul Hogarth (Stratstone Manchester) non sono riusciti a replicare il terzo posto conquistato rispettivamente in Gara-1 e Gara-2.

Coppa Shell. In questa categoria, riservata ai gentleman drivers, Toby Flannagan (Maranello Sales) comanda una graduatoria dove i primi tre sono racchiusi in 7 punti. Grazie a due secondi posti, una pole e un giro più veloce, Flannagan precede il vincitore di Gara-2, Stuart Willson (Graypaul Nottingham) di due lunghezze e Mark MacAllister (Lancaster Ferrari Colchester), mattatore di Gara-1 e autore della pole e del giro più veloce, di sette. Alle loro spalle non mancano i piloti che puntano ad inserirsi nella lotta per il vertice, come Alex Moss, sul gradino più basso del podio nella gara del sabato a Brands Hatch.

Programma. Prerogativa del Ferrari Challenge UK è quella di concentrare tutte le attività nelle due giornate di sabato e domenica. Alle 9:50 ora locale di sabato prenderanno il via le prove libere, seguite dalle qualifiche alle 12:30 mentre i trenta minuti dedicati a Gara-1 inizieranno alle 16:10. Domenica, alle 10:45 è prevista la definizione della griglia di partenza per Gara-2, il cui semaforo verde scatterà alle 14:50.


Latest news