Gara trionfale per Prette, Xing e Park
Challenge APAC

Gara trionfale per Prette, Xing e Park

Melbourne, Australia | 17 marzo 2019

Il secondo round del Ferrari Challenge Asia Pacific 2019 si è disputato ancora una volta in condizioni ideali sul circuito Albert Park di Melbourne. I ventuno piloti impegnati in gara hanno dimostrato ancora una volta grandi qualità di pilotaggio per tutta la durata dell’evento.

Trofeo Pirelli AM. Philippe Prette (Blackbird Concessionaires HK), James Weiland (Ferrari of Cincinnati) e Go Max (M Auto Hiroshima) hanno dominato Gara-2. I piloti che partivano dalle prime file affrontavano la prima curva senza incidenti con Prette davanti a Weiland e Max. Prette, dopo aver conquistato il podio nell’appuntamento di sabato al termine di una gara difficile, è stato autore di una prova perfetta nella giornata di domenica. Partito dalla pole position, l’italiano è stato in grado di costruire rapidamente un vantaggio di almeno mezzo secondo al giro sugli avversari, come testimonia anche il passaggio più veloce della corsa. Max e Weiland, nella lotta per il secondo posto, si sono danneggiati a vicenda consentendo l’allungo da parte di Prette. Hector Lester (Zagame Melbourne) ha optato per una traiettoria larga per affrontare la partenza alla curva 1, ma la strategia non ha pagato dal momento che si è ritrovato in sesta posizione. Prette ha gestito agevolmente il vantaggio accumulato e, nel tagliare il traguardo al termine della corsa, ha preceduto Weiland e Max. Prette lascia il tracciato australiano con un punto in più rispetto a Max, secondo in classifica, a testimonianza del ruolo ricoperto dal punto addizionale garantito dalla pole position.

Coppa Shell. Il momento più emozionante della giornata è stato il duello dal quarto all’ottavo posto che ha visto coinvolti Michael Choi (Blackbird Concessionaires HK) ed il connazionale David Pun, James Weiland, Yanbin Xing (CTF Beijing) ed Hector Lester. I ripetuti scambi di posizione nel gruppo ad ogni giro hanno offerto uno spettacolo unico per il pubblico accorso in un numero senza precedenti a Melbourne. È stato però Xing a vincere la corsa, riscattando la delusione di Gara-1 e gestendo senza pressione la sua posizione fino alla bandiera a scacchi. Il secondo gradino del podio vede la presenza di Choi, affiancato dal debuttante Pun.

Coppa Shell AM. La Coppa Shell AM ha visto Jay Park (FM Korea) aggiudicarsi la gara dopo avere conquistato la quarta posizione assoluta in griglia, prima nella classe. Park è stato autore di una prova molto solida dall’inizio alla fine. In seconda posizione si è classificato Andrew Moon, anch’egli con i colori di FM Korea, e al terzo posto Baby Kei (Cornes Osaka). Nel corso dell’ottavo giro, Atsushi Iritani è uscito di pista rimanendo bloccato nella ghiaia, costringendo ad uscire la safety car che ha scortato le macchine fino alla bandiera a scacchi. Yansheng Liang (CTF Beijing) è stato il vincitore della Gentleman Cup mentre Kanthicha Chimsiri (Cavallino Motors Bangkok) si è imposta nella Ladies’ Cup.

Prossimi appuntamenti. Il Ferrari Challenge Asia Pacific tornerà in pista a Sepang, in Malesia, per una night race in programma dal 19 al 21 aprile.


Latest news