Vittorie per Max, Yamaguchi e Chen a Melbourne
Challenge APAC

Vittorie per Max, Yamaguchi e Chen a Melbourne

Melbourne | 16 marzo 2019

La gara di apertura del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli Asia Pacific si è disputata in condizioni ideali, con cielo sereno e temperature attorno ai 20 gradi. Dopo una partenza regolare, la gara ha offerto molte battaglie per le posizioni e alcuni contatti che hanno provocato l’ingresso della safety car.

Trofeo Pirelli AM. Tutti i ventuno piloti schierati in griglia avevano capito già dalle prime libere di giovedì quanto fosse importante saper interpretare al meglio questo circuito semi-cittadino, scoprendo di volta in volta i limiti del tracciato finendo anche in alcuni casi fuori pista. Sebbene l’Albert Park non offra molte opportunità di sorpasso, Kazayuki Yamaguchi (Cornes Osaka) è riuscito ad avere la meglio sia del poleman Philippe Prette (Blackbird Concessionaries HK) che di James Weiland (Ferrari of Cincinnati) nonostante il giapponese sia un pilota della Coppa Shell. Un incidente al centro dello schieramento alla curva 3 ha visto involontario protagonista Makoto Fujiwara (Cornes Tokyo) che ha costretto la safety car a scendere in pista. La gara riprendeva il suo corso regolare al quinto giro con il gruppo nuovamente compatto e Weiland cercava con determinazione di portarsi in testa. Tuttavia, l’americano è stato costretto a fermare la sua vettura a bordo pista, ritirandosi. Go Max (M Auto Hiroshima) e Prette hanno combattuto a lungo per la vittoria di classe ma un contatto tra i due, a cinque giri dalla bandiera a scacchi, faceva precipitare Prette di tre posizioni. Max tagliava il traguardo vittorioso davanti a Hector Lester (Zagame Melbourne) e a Prette, bravo comunque a salire sul podio.

Coppa Shell. Kazayuki Yamaguchi è stato il vero mattatore della gara, vincendo non solo la classe, ma anche la classifica assoluta. Dopo aver battagliato duramente con Weiland, alla ripartenza il pilota giapponese è riuscito ad allungare mettendosi nelle condizioni di controllare la corsa fino alla bandiera a scacchi. In seconda e terza posizione hanno chiuso rispettivamente David Pun e Michael Choi, entrambi piloti di Blackbird Concessionaires HK.

Coppa Shell AM. Kent Chen (Modena Motori Taiwan) si è imposto nella Coppa Shell AM, seguito da Baby Kei (Cornes Osaka) e dal cinese Min Xiao (CTF Beijing). È stato un successo agevole per Chen, che ha chiuso con cinque secondi di vantaggio sul più vicino dei rivali, molto bravo a rintuzzare gli attacchi di Xiao. YanSheng Liang (CTF Beijing) è stato il vincitore della Gentlemen Cup, mentre Kanthicha Chimsiri (Cavallino Motors Bangkok) ha vinto la Ladies’ Cup.

Programma. La seconda gara del Ferrari Challenge Asia Pacific è prevista domani, alle 10:35 ora locale, a Melbourne.


Latest news