Max, Fujiwara e Moon vincono Gara-1 al Fuji
Challenge APAC

Max, Fujiwara e Moon vincono Gara-1 al Fuji

Fuji | 31 agosto 2019

Il Ferrari Challenge Asia Pacific ha fatto il suo ritorno al Fuji Speedway Circuit, uno dei tracciati preferiti della serie asiatica del monomarca del Cavallino Rampante, per il quinto appuntamento stagionale. La gara odierna, disputata sotto un cielo coperto, ha visto sfidarsi 22 piloti.

Trofeo Pirelli AM. La prima fila tutta giapponese, con Yudai Uchida di Rosso Scuderia e Go Max di M Auto Hiroshima, ha dato vita ad una partenza regolare anche se Go Max riusciva ad avere la meglio del poleman. Una volta in testa, Go Max ha disputato una gara perfetta resistendo ai ripetuti attacchi di Uchida nel tentativo di riprendersi la leadership. Il giapponese Nobuhiro Imada, anch’egli di Rosso Scuderia, ha disputato una corsa di testa, non troppo distante dai due connazionali, chiudendo alle loro spalle.

Coppa Shell. Il vantaggio di gareggiare nel proprio paese ha svolto un ruolo importante anche nella Coppa Shell dove Makoto Fujiwara, con la vettura di Cornes Shiba, si è imposto autorevolmente, comandando la gara dal primo all’ultimo giro. Il duello più emozionante è quello che ha visto opposti per il secondo posto Michael Choi di Blackbird Concessionaries e Yanbin Xing di CTF Beijing. Al termine di una corsa ricca di duelli, Xing ha avuto la meglio di Choi quando quest’ultimo è arrivato lungo all’ultima curva nel corso del settimo giro.

Coppa Shell AM. La gara di questa classe ha avuto a centro gruppo i confronti più accesi. Andrew Moon (Forza Motor Korea), scattava dalla pole position con Atsushi Iritani (Cornes Osaka) e Ryuichi Kunihiro (M Auto Hiroshima) alle sue spalle. Moon ha condotto la corsa senza problemi gestendo senza affanni il vantaggio accumulato su Iritani. Il terzo gradino del podio ha invece visto una battaglia intensa tra Iritani, Kunihiro e Takehiro Takahashi (Auto Speciale). Iritani si dimostrava fuori dalla portata per i rivali, chiudendo in seconda posizione, mentre Takahashi completava la rimonta fino al terzo posto grazie ad uno splendido sorpasso su Kunihiro, un giro prima dell’ingresso in pista della Safety Car, resosi necessario dopo il contatto tra Kent Chen (Modena Motori Taiwan) e Ray Wu (Blackbird Concessionaries HK). Nonostante il sorpasso subito nel finale, Ryuichi Kunihiro è stato il vincitore della Gentlemen Cup, riservata ai piloti con più di 55 anni, mentre Kanthicha Chimsiri (Cavallino Motors Bangkok) ha conquistato la Ladies’ Cup.

Gara-2. La seconda e ultima gara del fine settimana sul Fuji Speedway è prevista domani alle 14:15 ora locale.


Latest news