Neubauer, Cuhadaroglu e molte sorprese nelle libere
Challenge Europe

Neubauer, Cuhadaroglu e molte sorprese nelle libere

Valencia | 30 marzo 2019

Dopo le tre sessioni di test, si sono svolte nel tardo pomeriggio le due sessioni di prove libere, valide rispettivamente per il Trofeo Pirelli e la Coppa Shell.

Trofeo Pirelli e Pirelli AM. L’equilibrio evidenziato dalla prima gara del 2019 sembra non interrompersi sul tracciato Ricardo Tormo. Il più veloce al termine dei sessanta minuti previsti è stato Thomas Neubauer (1:35.524) che ha preceduto di quasi quattro decimi il poleman del Bahrain, Sam Smeeth. Ad occupare la seconda fila virtuale un efficace Jack Brown (primo tra i piloti del Trofeo Pirelli AM) e il rientrante Bjorn Grossmann, subito a suo agio con la vettura. Non meno sorprendenti le prestazioni dei due debuttanti Maximilian Mayer e Jan Danis. Il primo ha inanellato quindici giri segnando ottimi tempi, mentre lo slovacco, iscritto nella categoria Pirelli AM, è riuscito a precedere Louis Prette e Niccolò Schirò, vincitori delle prime due gare a Sakhir.

Coppa Shell e Shell AM. Dopo il difficile weekend in Bahrain, il turco Murat Cuhadaroglu ha trovato un buon feeling con la sua Ferrari 488 Challenge sul circuito valenziano, girando con continuità e siglando il suo miglior crono (1:36.985) nel diciannovesimo dei ventitré giri percorsi. Alle sue spalle, staccato di appena dodici millesimi, l’austriaco Ernst Kirchmayr che conferma le buone impressioni suscitate a Sakhir e precede di poco più di due decimi il danese Henrik Jansen, primo tra i piloti della Coppa Shell AM. Quarta posizione per Tani Hanna, terzo nella Coppa Shell, seguito da Fons Scheltema e Christian Kinch. La polacca Agata Smolka, decima assoluta, è seconda nella categoria Shell Am, davanti ad “Alex Fox”.


Latest news