Definita la griglia di partenza per Gara-2 a Indianapolis
Challenge NA

Definita la griglia di partenza per Gara-2 a Indianapolis

Speedway, Indiana | 29 luglio 2019

MacNeil, Fuller, Issa e Horstmann sono stati i più veloci al termine della sessione di qualificazione che ha determinato la griglia di partenza per Gara-2 a Indianapolis.

Trofeo Pirelli. Cooper MacNeil (Scuderia Corsa, Ferrari of Westlake) ha riaffermato la sua egemonia nella classe, conquistando la pole position con due decimi di vantaggio su Benjamin Hites (The Collection). Mentre Cooper è stato in grado di registrare il giro più veloce nel suo unico tentativi, Hites ha cercato di battere il rivale facendo ricorso ad un paio di tentativi in più. Sfortunatamente per lui, l’efficacia della gomma Pirelli era venuta via via meno, pertanto non è riuscito a sconfiggere il rivale. Martin Burrowes (Ferrari of Ft Lauderdale) si è classificato terzo, a quattro decimi da Benjamin Hites.

Trofeo Pirelli AM. Mark Fuller (Scuderia Corsa, Ferrari of Silicon Valley) ha conquistato la pole position nel Trofeo Pirelli AM, precedendo  il vincitore di Gara-1, Neil Gehani (Continental Autosports) di tre decimi di secondo. Danny Baker (Ferrari of Palm Beach) ha chiuso al terzo posto, staccato di un decimo. Dopo aver dovuto fare i conti con alcuni problemi nella giornata di ieri, Issa ha sfruttato il vantaggio della gomma nuova e dei cavalli della sua 488 Challenge per chiudere il giro in 1:27.449.

Coppa Shell. Mark Issa (Ferrari of Atlanta) fermando i cronometri in 1:27.910 è risultato il più veloce della classe con un vantaggio minimo su Brian Davis (Ferrari of Palm Beach). Davis ha profuso il massimo impegno nel suo tentativo ma è stato battuto di 19 millesimi da Issa. Il suo tempo è stato sufficiente a precedere Dale Katechis (Miller Motorcars) che a sua volta ha accusato solo 11 millesimi di ritardo da Davis.

Coppa Shell AM. Brad Horstmann (Foreign Cars Italia) ha continuato il suo eccellente weekend con la pole position in Gara-2, ottenuta in 1:28.123. Jay Schriebman (Cauley Ferrari) si è classificato al secondo posto con tre decimi di ritardo da Horstmann e uno di vantaggio su Mark Davies (Wide World Ferrari).


Latest news