Grouwels fa doppietta, primo sigillo di “Boris Gideon”
Ferrari Challenge Europe

Grouwels fa doppietta, primo sigillo di “Boris Gideon”

Portimão | 2 agosto 2020

Roger Grouwels si aggiudica la vittoria anche in Gara 2 a Portimão, mentre tra gli Am la spunta “Boris Gideon”.

L’ultima gara della giornata sul tracciato portoghese, quella che vede protagonisti i piloti della Coppa Shell, è decisamente emozionante e piena di colpi di scena. Allo spegnimento delle luci del semaforo, Roger Grouwels difende la pole position e si mette al comando della corsa inseguito da Axel Sartingen. Alle loro spalle si mettono in evidenza Corinna Gostner e Fons Scheltema, che saranno protagonisti per tutta la durata della corsa di una lotta serrata per la conquista del podio.

Ottimo lo spunto di Ernst Kirchmayr che, partito dal fondo dello schieramento, recupera sette posizioni già nel corso del primo giro. Nella classe Am, il comando resta nelle mani di “Alex Fox”, seguito da Boris Gideon, Laurent De Meeus e Michael Simoncic.

La corsa viene presto congelata dopo pochi minuti dalla Safety Car, entrata per permettere il recupero della vettura di Simoncic ferma in punto pericoloso del tracciato. Alla ripartenza, dopo quattro giri, Sartingen sorprende Grouwels e balza al comando. Negli Am è sempre “Alex Fox” a mantenere la testa della corsa, di fronte a Boris Gideon e Miroslav Vyboh. Durante il settimo giro, Grouwels si riprende la leadership, mentre subito dopo Sartingen deve scontare un drive through per un sorpasso in regime di Safety Car. Intervento dei commissari anche per “Alex Fox” al quale vengono comminati 10 secondi di penalità per un contatto con De Meeus.

Al termine dei trenta minuti di gara, la vittoria nella Coppa Shell va a Grouwels davanti a Kirchmayr che sfiora l’impresa: il pilota austriaco si piazza al secondo posto a soli 3 decimi dal vincitore, dopo avere conquistato il giro più veloce della corsa. Il terzo posto viene attribuito a Corinna Gostner che arriva appaiata a Fons Scheltema, ma sul tempo di quest’ultimo gravano 10 secondi di penalità per un contatto con l’italiana durante l’ultimo giro.

Tra gli Am, primo successo nella serie per “Boris Gideon”, davanti a Laurent De Meeus, con il rammarico per quest’ultimo di aver gettato al vento l’opportunità di una vittoria, dopo il testacoda negli ultimi minuti di gara cui è incappato dopo essersi portato in testa. Sale sull’ultimo gradino del podio “Alex Fox”, sempre leader della classifica di classe.


Piloti