Spettacolo in Gara-1 a Laguna Seca
Ferrari Challenge North America

Spettacolo in Gara-1 a Laguna Seca

Monterey, California | 12 maggio 2019

La prima gara del Ferrari Challenge North America nel fine settimana dei Ferrari Racing Days sul circuito di Laguna Seca si è disputata ancora una volta sotto uno splendido sole e temperature miti. Al termine della gara del Trofeo Pirelli si sono imposti Cooper MacNeil e Neil Gehani, mentre nella Coppa Shell sul gradino più alto del podio sono saliti Mark Issa e Jay Schreibman.

Trofeo Pirelli. Cooper MacNeil (Scuderia Corsa – Ferrari of Westlake) si è aggiudicato Gara-1, occupando la prima posizione dal primo all’ultimo giro. Il pilota americano, dopo aver conquistato una splendida pole position, ha confermato il grande feeling con la sua vettura anche in gara, come testimonia il giro più veloce. Benjamin Hites (The Collection) nelle prime fasi della corsa non è riuscito ad essere altrettanto efficace del rivale nei tempi sul giro ed ha accumulato un ritardo di quattro secondi. Il giovane cileno, tuttavia, in maniera molto tenace ha ricucito il margine che lo separava da MacNeil nel finale, ma sotto la bandiera a scacchi il gap tra i due risultava essere di 2”4. Come aveva lasciato intuire l’esito della qualifica, MacNeil e Hites rimanevano un obiettivo difficilmente raggiungibile per gli avversari. Martin Burrowes (Ferrari of Ft Lauderdale) nel tentativo di rimanere agganciato al duo di testa, scaldava troppo le coperture ed era costretto ad affrontare la seconda parte di gara in difesa. Thomas Tipple cercava di approfittarne e, nell’ultimo giro, grazie ad un attacco deciso all’interno della curva 5 sembrava avere la meglio del rivale ma un errore nell’ultima parte della pista permetteva a Burrowes di riguadagnare la posizione con un sorpasso alla curva 10.

Trofeo Pirelli AM. Neil Gehani (Continental Autosports) ha vinto la corsa dopo un duello prolungato con Karl Willams (Boardwalk Ferrari). I due sono stati a lungo nella scia di Martin Burrowes prima che il pilota del Trofeo Pirelli venisse superato a causa del consumo eccessivo dei suoi pneumatici. Nel tentativo di sopravanzarlo nel minor tempo possibile, Williams accelerava con troppa foga e finiva in testacoda all’uscita della curva 2, regalando la prima posizione a Gehani. John Megrue (Ferrari of Long Island) chiudeva la gara con un’ottima terza posizione, anche se staccato di 12 secondi dai due.

Coppa Shell. Mark Issa (Ferrari of Atlanta) ha dominato la classe con un margine molto ampio sugli avversari. Issa ha condotto tutti i giri della corsa, segnando anche il giro più veloce, chiudendo in maniera perfetta una gara che lo aveva visto partire dalla pole. Oscar Paredes Arroyo (Ferrari of Ft Lauderdale) ha chiuso al secondo posto ma vincendo la Gentleman’s Cup, precedendo sul traguardo Dale Katechis (Miller Motorcars) di soli quattro decimi. I due si sono ritrovati staccati dai rivali e con dieci secondi di vantaggio su Geoff Palermo (Ferrari of San Francisco).

Coppa Shell AM. Jay Schreibman (Cauley Ferrari) è stato protagonista di un sabato perfetto, con la pole position conquistata in mattinata, il giro più veloce e la vittoria in Gara-1 davanti a Rodolfo Lenci (Ferrari of Ft. Lauderdale) di appena quattro secondi. Lenci, tuttavia, è stato costretto a difendersi sino alla bandiera a scacchi da Lisa Clark (Scuderia Corsa – Ferrari of Beverly Hills), staccata di due soli decimi. Terza, la Clark si è aggiudicata la Ladies Cup.

Gara-2. Le 488 Challenge torneranno in pista domenica mattina per il warm-up, seguito dalla qualifica alle 9:00 (le 18:00 in Italia). Al termine, affronteranno il tracciato di Laguna Seca le monoposto di F1 Clienti prima di lasciare spazio alla Gara-2 che partirà alle 12:30 (le 21:30 in Italia). Le vetture del Programma XX concluderanno il fine settimana di Monterey con la sessione a loro dedicata che prenderà il via alle 14:20.


Latest news