Mattsson Campione del Mondo per la seconda volta
Mattsson Campione del Mondo per la seconda volta

Coppa Shell Am

Mattsson Campione del Mondo per la seconda volta

27 Ottobre 2019

A distanza di un anno Ingvar Mattsson (Scudiera Autoropa), iridato a Monza, concede il bis e si conferma Campione del Mondo nella Coppa Shell Am. La gara, che ha visto la partecipazione di 26 piloti, è partita in ritardo rispetto al programma a causa della nebbia che nella prima parte della mattinata ha limitato la visibilità.

 

La gara.

Mattsson (Scudiera Autoropa) ha costruito il successo in partenza: scattato dalla seconda posizione, è riuscito a balzare immediatamente in testa prima della curva 1 e prima che la Safety Car entrasse per permettere la rimozione della vettura di Jay Schreibman (Cauley Ferrari od Detroit) ferma in una zona pericolosa.

Secondo sotto la bandiera a scacchi, e vicecampione del Mondo, Henrik Jansen (Formula Racing), che non ha saputo approfittare del vantaggio della pole, scivolando in quarta posizione. Al rientro della Safety Car, Jansen è riuscito a rimontare dapprima Brad Horstmann (Foreign Cars Italia), poi Agata Smolka (Rossocorsa) e quindi riportarsi sotto a Mattsson. Durante i 25 minuti di corsa, un’altra Safety Car, ha ricompattato il gruppo, ma Mattsson è stato abile a mantenere la testa della gara e a rispondere alla pressione finale di Jansen.

Quest’ultimo, nonostante la delusione per la vittoria sfumata, può comunque tracciare un bilancio positivo del weekend al Mugello grazie al successo nel Trofeo Pirelli Coppa Shell Am Challenge Europe ottenuto ai danni di Agata Smolka. La pilota polacca è stata protagonista di una bella prestazione, riuscendo a resistere agli assalti di Horstmann (poi finito più indietro per un errore) e di Michael Simoncic (Baron Motorsport) nel finale. Per lei la soddisfazione di salire sull’ultimo gradino del podio alle Finali Mondiali Ferrari.

Simoncic, nonostante il pressing, si è dovuto accontentare della quarta piazza davanti a Dusan Palcr (Scuderia Praha), mentre Atsushi Iritani (Cornes Osaka) è stato il migliore dei piloti dell’Asia Pacific chiudendo in sesta posizione. La top ten si è completata con Alex Fox (Modena Motors – SLr) settimo, davanti a Eric Marston (Ferrari Westlake), Matthias Moser (Baron Motorsport) e Lisa Clark (Ferrari of Beverly Hills).